Accordo Netflix e Mediaset: ecco i film co-prodotti che arriveranno nel 2020

Accordo Netflix e Mediaset
Netflix & Mediaset Partnership Announcement

Accordo Netflix e Mediaset, tra i film che arriveranno nel 2020 anche la storia di Roberto Baccio, un film di e con Riccardo Scamarcio e uno prodotto da Enrico Vanzina.

Era stato anticipato da Bloomberg venerdì scorso, e adesso c’è conferma ufficiale dell’accordo di produzione tra Netflix e Mediaset, per la produzione di 7 film tv. Con l’annuncio ufficiale, dato a una conferenza stampa che si è tenuta a Roma nel pomeriggio con Reed Hastings e i talenti, arrivano anche i dettagli sui sette film, chi se ne occuperà e come verranno rilasciati.

Intanto, come tutto quello che fa Netflix, i film non verranno rilasciati solo in Italia, ma in tutti i paesi in cui il servizio è presente. “Netflix e Mediaset selezioneranno e investiranno congiuntamente in una serie di film in lingua italiana, realizzati in Italia e prodotti da produttori indipendenti italiani.” dice il comunicato congiunto Netflix e Mediaset.

Tra questi film, oltre ai nomi noti del cinema e della televisione italiana, includono anche voci e creatori al loro debutto. Ma passiamo adesso alle modalità di rilascio: i film verranno rilasciati prima su Netflix nel 2020 (ma qualcuno potrebbe anche slittare al 2021), e poi andranno in onda dopo 12 mesi sui canali Mediaset (pare su Canale 5, ma è ancora troppo presto per dirlo).

I primi cinque film – Trama e team

Al di là del risultato

Prodotto da Indigo Film
Diretto da Francesco Lettieri
Trama: storia di formazione e di un’amicizia intergenerazionale, ambientata nel mondo degli ultras durante le ultime cinque settimane di un campionato di calcio.

Nicola Giuliano, produttore “Al di la’ del risultato”: “Quando Francesco Lettieri ed io abbiamo condiviso la nostra idea su Al di la’ del Risultato con Netflix e Mediaset, la risposta è stata: “Noi ci siamo, fate un film bellissimo!”. Avere partner come Netflix e Mediaset a sostegno dell’investimento su nuovi autori e storie e’ un segnale fortissimo per l’industria e per i giovani che si avvicinano al mondo dell’audiovisivo”

Sotto il sole di Riccione

Prodotto da Lucky Red
Diretto da Younuts! (Niccolò Celaia & Antonio Usbergo)
Trama: è subito amicizia per un gruppo di teenager in vacanza sulle affollate spiagge di Riccione e alle prese con problemi di coppia, storie d’amore e appuntamenti.

Sotto il Sole di Riccione è prodotto da Enrico Vanzina, che ha dichiarato: “è un progetto molto speciale e unico per me, perché non è solo una nuova visione di commedia romantica per l’Italia e dall’Italia, ma riunisce anche un team di giovani creativi e talenti, davanti e dietro la macchina da presa – me compreso :). Grazie a questa partnership, non solo il pubblico italiano, ma anche una platea globale potra’ vivere una meravigliosa estate di amore italiano“.

L’ultimo paradiso

Prodotto da Lebowski
Diretto da Rocco Ricciardulli
Trama: nell’Italia degli anni ’50, un contadino lotta per migliori condizioni di lavoro, ma le cose si complicano quando si innamora della figlia di un proprietario terriero.

Il film è prodotto da Riccardo Scamarcio, che sarà anche nel cast, a proposito ha detto: “volevo realizzare questo film da un bel po’ di tempo, ma stavo aspettando il partner giusto. “L’Ultimo Paradiso” e’ un film molto importante, rappresenta per me una doppia sfida, come attore e produttore e sono entusiasta della possibilità di seguire liberamente la mia ispirazione creativa per dare vita a questo progetto”.

Il Divin Codino

Prodotto da Fabula
Diretto da Letizia Lamartire
Trama: Una cronistoria dei 22 anni di carriera della star del calcio Roberto Baggio che include il difficile esordio come giocatore e le divergenze con alcuni degli allenatori.

Letizia Lamartire, regista “Il divin codino”: “Sono molto felice di avere la possibilità di intraprendere una sfida così entusiasmante – condividere la storia di una delle più grandi leggende del calcio italiano e portare un punto di vista femminile alla storia. Voglio raccontare la storia di Roberto Baggio e questa partnership mi permette di mostrare al mondo tutta la sua vita, non solo la sua carriera calcistica“.

Sulla stessa onda

Prodotto da Cinemaundici
Diretto da Massimiliano Camaiti
Trama: Un’avventura estiva nata sotto il sole siciliano diventa ben presto una dolorosa
storia d’amore, che obbliga un ragazzo e una ragazza a crescere troppo in fretta.

Olivia Musini, produttore di “Sulla stessa onda”: “Non appena sono entrata in contatto con
Netflix, ho capito che entrambi condividevamo la stessa passione per questo film. Sono rimasta piuttosto scioccata dalla rapidità con cui hanno deciso di andare avanti, soprattutto perche’ una storia come quella del mio film non e’ spesso prodotta in Italia. E, a maggior ragione, il mio team è entusiasta di parlare a un vasto pubblico sia italiano che mondiale, attraverso questa partnership“.

Dichiarazioni

Per annunciare l’accordo è volato a Roma l’AD di Netflix, che ha dichiarato: “siamo entusiasti di lavorare con Mediaset, uno dei broadcaster più importanti in Europa, per dare vita a una serie di film “Made in Italy” realizzati da produttori italiani indipendenti. Lavoreremo sia con nuovi professionisti – che finora non hanno avuto la possibilità di raccontare le loro storie al mondo – sia con attori e registi noti e affermati anche a livello internazionale. L’Italia ha una lunga tradizione cinematografica e siamo certi che questi film possano essere apprezzati dal pubblico globale“.

Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato di Mediaset: “è un onore stringere un accordo esclusivo con una società moderna, globale e innovativa come Netflix. Ed è anche un onore veder riconosciuta la leadership di Mediaset in Italia nella produzione di contenuti. In effetti, Mediaset e’ già leader in Italia e Spagna. E nel prossimo futuro grazie alla dimensione del nostro progetto europeo MFE-MediaForEurope punteremo a rafforzare accordi come questo, un’ottima notizia per tutta l’industria del cinema e della produzione italiana. Unendo le capacità di Mediaset e la forza di Netflix potranno arrivare nuovi investimenti e nuove opportunità per il sistema”.