And Just Like That…Chris Noth accusato di violenze sessuali ma non è indagato dalla polizia

And Just Like That l’attore Chris Noth accusato di violenze sessuali da due donne, ma non è indagato dalla polizia

Tutti i riflettori puntati su Chris Noth dopo il ritorno di Sex and the City con il sequel revival And Just Like That. Dopo quella scena di cui tutti parlano senza parlarne che ha provocato delle conseguenze per un’azienda di cyclette tecnologiche, che ha reagito con la realizzazione di uno spot di risposta, Chris Noth è adesso stato travolto da due accuse di violenza sessuale (con lo spot in questione subito ritirato).

The Hollywood Reporter nella giornata di ieri ha pubblicato un lungo articolo con le dettagliate accuse di due donne (che hanno mantenuto l’anonimato) nei confronti di Noth. Entrambe lo accusano di violenza sessuale e molestie di cui una avvenuta nel 2004 e una nel 2015. Noth oltre che in And Just Like That è uno dei protagonisti di The Equalizer su CBS che al momento non ha preso posizione in merito ma se le accuse dovessero travolgerlo difficilmente potrebbe rimanere in una serie tv come protagonista.

Le accuse

L’articolo di Hollywood Reporter è molto dettagliato nei racconti delle due donne. Una delle due chiamata Zoe racconta un’aggressione subita nel 2004 quando aveva vent’anni e lavorava in uno studio legale frequentato dall’attore. Secondo la donna Zoe avrebbe flirtato con lei nello studio rivolgendole complimenti che l’avevano lusingata arrivando da Mr. Big.

L’uomo si sarebbe fatto dare il numero e l’avrebbe invitata nella sua piscina a West Hollywood dove la donna sarebbe andata con un’amica. Dopo averle mostrato un libro ed esser tornato in casa, Zoe sarebbe andata da lui per restituire il volume e ricevendo un bacio. Dopo essersi allontanata Noth l’avrebbe presa e violentata. Sarebbe anche andata in ospedale per farsi medicare e avrebbe affrontato anni di terapia. Rivedere Noth in Sex and The City le avrebbe risvegliato il vecchio trauma.

Il secondo fatto sarebbe avvenuto nel 2015 quando la donna, chiamata Lily, oggi giornalista, conobbe Noth mentre serviva al nightclub No.8 di New York nella sezione Vip. Noth l’avrebbe prima invitata a cena e poi nel suo appartamento dove avrebbe provato più volte a baciarla. “Avrei dovuto dire di no subito e andarmene” ha detto la donna, al contrario Noth si sarebbe denudato per poi abusare di lei. Hollywood Reporter avrebbe anche visto dei messaggi scambiati tra Noth e la donna.

La difesa di Noth

Dopo l’uscita di queste accuse Noth ha risposto dicendo che le accuse sono false “no significa sempre no sia che siano successe 30 anni fa che 30 giorni fa. […] Gli incontri sono stati consensuali. Trovo difficile non considerare i tempi con cui queste storie sono emerse, non so perchè sia successo ma sicuramente non ho aggredito queste donne”.

Al momento non ci sarebbe alcuna indagine della polizia di Los Angeles.