Bridgerton, perchè il Duca di Hastings non c’è nella seconda stagione?

Simon duca di Hastings in Bridgerton
Credit: LIAM DANIEL/NETFLIX © 2020
- Pubblicità -

Bridgerton, ecco perchè il Duca di Hastings non c’è nella seconda stagione.

Venerdì 25 marzo su Netflix arriverà la seconda stagione di Bridgerton. La serie creata da Chris Van Dusen e prodotta dalla Shondaland di Shonda Rhimes e Betsy Beers. Un successo planetario per Netflix, infatti ancora oggi è la serie più vista nei primi 28 giorni dal rilascio con 625 milioni di ore viste. Bridgerton è la serie più vista tra quelle in inglese e la seconda tra le serie globali dopo Squid Game. La seconda stagione sta per arrivare e vedremo se riuscirà a raccogliere lo stesso pubblico di abbonati della prima, ma intanto i fan dovranno fare i conti con l’assenza del Duca di Hastings, interpretato da Regè Jean-Page.

La notizia dell’assenza di Regè Jean-Page non dovrebbe sconvolgere più di tanto se consideriamo che la serie si ispira a una serie di romanzi che in ogni libro raccontano una storia d’amore diversa, con un fratello Bridgerton diverso. Ma la necessità di precisare l’assenza del Duca, che comunque continuerà ad esistere nell’universo della serie, è data dal fatto che l’attore è quello che ha ottenuto più successo grazie alla serie.

Perchè Regè Jean-Page non c’è nella seconda stagione di Bridgerton?

Il motivo per cui non vedremo il Duca di Hastings nella seconda stagione di Bridgerton è semplicissimo. Regè-Jean Page aveva firmato un contratto solo per la prima stagione. Si tratta, quindi, di una mera questione contrattuale, che se vogliamo era già prevista dai produttori visto che gli hanno proposto quel tipo di contratto limitato a una sola stagione.

Bridgerton 2 su Netflix: clicca qui per trama, trailer e cast

Bisogna anche precisare che, oltre al fatto che la serie dovrà cambiare protagonista ogni stagione, proprio come nei romanzi, considerando il successo della prima stagione, far tornare il Duca e Daphne avrebbe distolto l’attenzione dai protagonisti della seconda stagione. Nella seconda infatti vedremo Anthony Bridgerton impegnato nella ricerca di una donna quando si riaprirà la nuova stagione di corteggiamenti. Avere il Duca e Daphne anche nello sfondo avrebbe sicuramente fatto del male ai nuovi personaggi, visto il rapporto che hanno instaurato con il pubblico durante la prima stagione.

Top Ten Netflix: clicca qui per scoprire cosa è di tendenza

Il Duca di Hastings tornerà anche per un cameo?

In alcune interviste rilasciate dopo l’annuncio dell’addio alla serie Regè-Jean Page aveva lasciato il dubbio su un suo possibile cameo durante la seconda stagione. Possiamo dirvi con assoluta certezza che questo non è accaduto, il Duca sarà nominato spesso, anche grazie a Daphne, ma non lo vedremo mai in video.

Bridgerton è già stata rinnovata per una terza e quarta stagione, e i libri continuano ulteriormente la storia. Non mancheranno di certo le occasioni per far tornare il Duca anche solo per un saluto ai fan.

- Pubblicità -