Dituttounpop > TV > Cash or Trash riparte su Nove con Paolo Conticini con nuove puntate inedite dal 3 giugno alle 20.30

Cash or Trash riparte su Nove con Paolo Conticini con nuove puntate inedite dal 3 giugno alle 20.30

Cash or Trash riapre il mercato d’antiquariato di “Nove” da lunedì 3 giugno 2024 con nuove puntate inedite di nuovo alle 20.30 in fascia preserale. Alla guida del programma torna Paolo Conticini. Accanto a Conticini l’esperto Alessandro Rosa, che dopo l’attenta valutazione sarà pronto a rispondere alla domanda più importante di tutte: “Quanto vale?”, e i 5 mercanti d’arte – Roberta Tagliavini, Giano Del Bufalo, Ada Egidio, Stefano D’Onghia, Giovanni De Santis e Federico Bellucci che si alterneranno – che si contenderanno nell’asta vera e propria le proposte migliori della puntata.

Con centinaia di richieste al giorno e oltre 1.100 oggetti analizzati, in alcuni casi l’esperto Rosa si è trovato a dover scegliere quale oggetto mandare all’asta, tra esemplari della stessa tipologia. I mercanti sperimenteranno nuove modalità d’asta tra cui l’offerta in busta chiusa, in caso di oggetti particolarmente pregiati, e l’immancabile asta al buio, che si giocherà su una valigia il cui contenuto non è noto. Ci saranno oltre 175 nuove aste, curiose e insolite, pronte a stupire e invogliare i mercanti in cerca di veri affari o di oggetti semplicemente in grado di suscitare un’emozione!

- Pubblicità -

Nel nuovo ciclo di episodi, alcuni dei quali tematici, saranno battuti all’asta un prezioso bricco ottocentesco per produrre il Seltz, dei bizzarri calici ricavati da bossoli di cannone, materiali didattici, collezioni musicali, paramenti sacri, cimeli orientali, modellini e molto altro, in un viaggio epocale che va dal Medioevo agli Anni ’90, inclusi alcuni pezzi d’arte di grande valore. Ma l’ultima parola spetta sempre al venditore, che potrà decidere se accettare e vendere il suo oggetto o rifiutare il prezzo offerto dai mercanti e tornare a casa.

Come funziona Cash or Trash?

- Pubblicità -

Ma come funziona Cash or Trash su NOVE (con le prime 5 puntate in modalità binge su discovery+)? In ogni puntata va in scena una divertente e combattiva “asta al rialzo” in cui 5 veri mercanti ed esperti d’arte si contendono ‘tesori’ proposti da persone comuni in cerca di affari, 5 in ogni episodio. Paolo Conticini è il moderatore dell’asta, cercando di gestire le forti personalità dei 5 contendenti e allo stesso tempo di far spuntare il prezzo desiderato al concorrente di turno e fargli fare un buon affare.

In ogni puntata il proprietario, guidato da Conticini, fa stimare il suo oggetto di qualsiasi tipologia dall’esperto tecnico di Cash or Trash Alessandro Rosa, per anni consulente di Arte Moderna e Contemporanea e banditore presso una nota casa d’aste. Sarà lui a indicare una valutazione economica dell’oggetto, che servirà al venditore per orientarsi durante l’asta vera e propria, il momento clou della puntata, dove i 5 mercanti, ignari della valutazione, possono attuare strategie, piccoli bluff e colpi di scena imprevedibili per accaparrarsi l’articolo che per loro è un buon affare.

- Pubblicità -

Si chiude la trattativa quando non ci sono più rilanci all’ultimo prezzo offerto da un mercante e il venditore accetta la proposta. I mercanti offriranno di più o di meno del valore stimato? Chi farà l’affare migliore?

La programmazione

- Pubblicità -

Cash or Trash è in onda dal lunedì al venerdì dal 3 giugno tra le 20.30 e le 21.30 su NOVE (canale 9 del digitale e tivùsat 149 di Sky), il programma è in streaming su discovery+ e dopo la messa in onda sarà on demand. Prodotto da prodotto da Blu Yazmine per Discovery Italia al momento sono previste 35 puntate.

Cash or trash chi sono i 5 (6) mercanti?

- Pubblicità -

Ma chi sono i 5 mercanti di Cash or trash anima del programma? Ciascuno dei 5 mercanti fa affidamento alle proprie caratteristiche e sulla propria expertise: la competenza e la grande esperienza nell’arte decorativa e nel design di Roberta, la passione di Giano per tutto ciò che è antico, tribale e che proviene da territori remoti, Ada con il suo fiuto per l’arte contemporanea e una tendenza all’accumulo seriale di oggetti, l’esuberanza creativa e l’intuizione di Stefano, capace di trattare all’infinito se interessato ad un oggetto, lo stile apparentemente freddo e calcolatore di Giovanni, con una vera ossessione per modernariato e illuminazione del ‘900! Arrivato in sostituzione di Giovanni nei nuovi episodi Federico Bellucci si alternerà con lui, Federico è milanese e ha il Magazzino76 uno spazio definito in continua evoluzione.