Celebrity Hunted Caccia all’uomo, la seconda stagione dal 18 giugno, il nuovo trailer

Celebrity Hunted
- Pubblicità -

Celebrity Hunted – Caccia all’uomo la seconda stagione su Amazon prime Video dal 18 giugno

La caccia al Vip riparte. Torna il “real life thriller” Celebrity Hunted – Caccia all’uomo in cui 7 vip sono in fuga per l’Italia per 14 giorni inseguiti da esperti investigatori. Tra realtà e inevitabile finzione i Vip dovranno cercare di mantenere l’anonimato e stabilire una meta che scopriranno solo durante la gara.

Dopo la prima edizione della versione vip di un format britannico vinta da  Francesca Barra e Claudio Santamaria e Fedez e Luis Sal a giocare in questa nuova edizione saranno Achille Lauro, Vanessa Incontrada, Elodie, Diletta Leotta, Stefano Accorsi. La fuga dei vip in questa edizione parte da Venezia. Di seguito il trailer di presentazione:

- Pubblicità -

e un promo in modalità “film”

Celebrity Hunted 2 Chi sono i concorrenti?

Ecco quali sono i Vip in fuga nella seconda edizione di Celebrity Hunted – Caccia all’uomo

  • Stefano Accorsi, attore
  • Vanessa Incontrata, attrice e conduttrice
  • Achille Lauro in coppia con Boss Doms
  • Elodie e Myss Keta
  • Diletta Leotta

Nel corso dell’Amazon Prime Video Italia Presents, è stato annunciato un accordo multiplo con Achille Lauro che farà anche la colonna sonora e alcuni cameo nel primo film originale di Amazon Anni da Cane e della prossima serie Prisma.

Quando su Amazon

La seconda edizione di Celebrity Hunted – Caccia all’uomo arriva su Amazon Prime Video dal 18 giugno (non è stato specificato se ci sarà un rilascio di tutte le puntate o se saranno divise).

La formula di Celebrity Hunted

Celebrity Hunted – Caccia all’uomo è un real-life thriller che vede un gruppo di celebrità darsi alla fuga in lungo e in largo per l’Italia, nel tentativo di mantenere l’anonimato e preservare la loro libertà per 14 giorni, con limitate risorse economiche. A dar loro la caccia saranno alcuni tra i più noti analisti e investigatori professionisti, esperti di cyber security, profiler e human tracker provenienti dalle forze dell’ordine e dai servizi segreti militari. I ‘cacciatori’ potranno utilizzare qualsiasi mezzo legale per rintracciare le celebrità come ad esempio, tracciamenti telefonici, telecamere di videosorveglianza, sistemi di riconoscimento delle targhe e libero accesso alle informazione utili per la “caccia”.

- Pubblicità -