Champions League, Europa League, Conference League su Sky e Now Tv per altri tre anni

Champions League
- Pubblicità -

Sky trattiene le coppe Europee: Champions League, Conference League ed Europa League su Sky e Now Tv per altri tre anni

Sky resta la casa delle Coppe Europee. Dopo le voci delle scorse settimane è arrivata adesso anche la conferma ufficiale Champions League (quasi tutta), Europa League e la nuova Conference League fino alla stagione 2023/24 saranno su Sky e in streaming su Now Tv. In streaming probabilmente non in esclusiva vista la sentenza che la vieta a Sky e infatti secondo i rumors dovrebbe entrare MediasetPlay nel gioco della trasmissione in streaming della Champions League.

Per quanto riguarda la Champions League saranno 121 le partite su Sky Sport sulle 137 totali infatti Amazon Prime Video ha acquistato la partita del mercoledì sera di un’italiana, ovviamente, almeno finchè sarà presente. Nelle 121 c’è anche la partita del martedì sera che andrà in chiaro su Mediaset.

- Pubblicità -

L’Europa League e la neonata Conference League saranno invece tutte su Sky (probabilmente con una partita in chiaro su Tv8) e su Now Tv. Il totale fa 403 partite europee. In più l’app di Prime Video è già su Sky Q quindi per vedere la partita del mercoledì non servirà uscire da Sky Q o cambiare telecomando, basta aprire l’app. Le finali delle tre competizioni saranno visibili su Sky. (La supercoppa europea è invece su Amazon).

Siamo estremamente soddisfatti del risultato raggiunto – ha detto Marzio Perrelli, Executive Vice President Sport di Sky  I nostri abbonati potranno ancora vivere per i prossimi 3 anni le sfide tra le più grandi squadre europee, con i migliori campioni in campo a contendersi i trofei più ambiti. Sky continuerà quindi a raccontare il calcio ai massimi livelli in termini di qualità e di prestigio, con l’inconfondibile mix di passione, competenza e innovazione tanto apprezzato da chi ci sceglie ogni giorno”.

Cos’è la Conference League

Dalla stagione 2021/22 nasce la terza Coppa Europea Conference League, cui si accede attraverso i preliminari con 184 squadre coinvolte. Per quanto riguarda l’Italia parteciperà a questa coppa la sesta classificata (le prime 4 in Champions League, quinta in Europa League con la vincitrice della Coppa Italia) o la settima nel caso in cui la vincitrice della Coppa Italia si qualifichi tra le prime 6. Chi vince la Conference League accede alla successiva Europa League.

- Pubblicità -