Chicago Fire 6, gli episodi in onda martedì 6 agosto su Italia 1

chicago fire 6 - Guida TV 20 agosto

Chicago Fire 6, anticipazioni episodi 11 e 12 in onda martedì 6 agosto su Italia 1.

Anche a agosto i nuovi episodi inediti in chiaro della sesta stagione di Chicago Fire non si fermano. L’appuntamento è per martedì 6 agosto su Italia 1 alle 21:20, e andranno in onda solo due episodi, l’undicesimo e il dodicesimo della sesta stagione.

Questi episodi infatti, sono stati già trasmessi stata trasmessa sui canali pay di Premium.  Ecco le trame degli episodi in onda martedì 6 agosto:

Episodio 6×11: “La legge della giungla”

Quando un furgone che trasporta un detenuto è coinvolto in un incidente stradale, la squadra 51 è costretta a intervenire. In quella situazione Casey e Severide si scontrano nuovamente quando dovranno decidere la strategia migliore per intervenire. Intanto a lavoro è il giorno “porta tuo figlio sul posto di lavoro”, Herrmann quindi porterà sua figlia con se. Dawson e Brett intanto si concedono del meritato relax in un centro benessere.

Episodio 6×12: “F come…”

Il fotografo diventato famoso grazie a una foto che ritrae Casey e Severide, tornerà nella caserma per chiedere di fare un reportage sulla tipica giornata lavorativa dei vigili del fuoco di Chicago. Ma il suo fine ultimo è un altro, Casey infatti lo sorprende mentre cerca di fare delle foto a Dawson sotto la doccia.

Chicago Fire 6 – la trama

La serie segue le vicende di alcuni pompieri e paramedici del Chicago Fire Department. In ogni puntata la squadra della caserma 51 verrà messa alla prova da casi sempre diversi, ma grazie all’esperienza del Comandante Boden e al gioco di squadra dei suoi due tenenti: Casey e Severide.

Come guardarla in streaming, repliche

Come ogni programma in onda sulle reti Mediaset, dopo la messa in onda su Italia 1, gli episodi saranno disponibili online per un breve periodo, nella pagina dedicata sul sito Mediaset Play che trovate qui. Vi consigliamo di recuperare gli episodi che vi siete persi prima della messa in onda dei successivi, perchè sono disponibili per un periodo ridotto (di solito 7 giorni).