Fleabag e Normal People il video del crossover per una serata benefica irlandese

Fleabag Normal People Crossover

Fleabag incontra Normal People per beneficenza (video

Ognuno ha i charity show che si merita, probabilmente. E in Irlanda su RTE nello speciale RTE Does Comic Relif, una raccolta fondi durante la pandemia da Coronavirus si sono incontrati tre personaggi irlandesi di due serie tv: il prete “hot” di Fleabag Andrew Scott ha confessato i protagonisti di Normal People (in arrivo su StarzPlay in Italia) Connell e Marianne interpretati da Paul Mescal e Daisy Edgar-Jones.

Il crossover era parte di uno speciale in cui era presente anche un Normal People 40 anni dopo, una sorta di sequel della serie con i personaggi riletti nel futuro. Insomma il charity show all’estero non è solo interviste e messaggi zuccherosi ma momenti di spettacolo a 360° gradi, per renderli uno show da guardare per tutti a differenza di quanto accade da noi in cui i vip si riuniscono tra canzoni e parole retoriche vuote.

Perdonami padre perchè ho peccato. Sono innamorato ma è complicato” dice Connell nel video e il prete è ovviamente quello interpretato da Andrew Scott nella seconda stagione di Fleabag diventato iconico e subito cult. Lo scambio di battute diventa poi costruito tutto sull’intonazione con il prete che risponde un “Tell me about it” che potremmo tradurre come “non dirlo a me” ma che poi si corregge con un tono più freddo diventando un più neutrale “raccontami”.

A quel punto Connell inizia a spiegare quanto il suo amore sia complicato e il prete sembra condividere e comprendere più di quanto sarebbe normalmente atteso da parte di un uomo di chiesa. Nel confessionale poi arriva Marianne (Edgar-Jones) e Andrew Scott si ritrova così in mezzo alla coppia e ai loro complessi e tormentati sentimenti che li uniscono e li dividono.

Il video è stato girato durante il lockdown ma senza infrangere le regole del distanziamento sociale e in questo indubbiamente il confessionale ha aiutato.

RTE ha postato il video con un “Il miglior crossover televisivo? Secondo noi si!” E come dargli torto! Doniamo per l’Irlanda!