No, la reunion di Friends (se si farà) non sarà un nuovo episodio, ma uno show in cui si parla di Friends

Friends maratona

HBO Max è in trattative con Warner Bros per realizzare uno show reunion con il cast di Friends, per parlare di Friends.

In occasione del venticinquesimo anniversario dal debutto della serie, nell’ultimo anno abbiamo spesso sentito parlare di Friends: prima perchè la serie avrebbe lasciato Netflix nel 2021 per approdare su HBO Max (vale solo per gli USA), poi perchè il divano della serie ha fatto il giro del mondo nelle piazze delle più grandi città, tra cui Roma. E infine perchè Jennifer Aniston si è iscritta su Instagram pubblicando una foto con tutto il cast.


Oggi si torna a parlare di Friends dopo un indiscrezione riportata da The Hollywood Reporter, secondo la quale HBO Max sarebbe in trattative con il cast e i creatori della serie per realizzare una sorta di show celebrativo, uno speciale che accompagnerà le puntate vecchie di Friends che saranno presenti in catalogo quando il servizio streaming debutterà a marzo 2020 (solo negli USA).

Potreste aver letto in giro che di questa reunion non si sa nulla, che si tratta di episodi, ma calmi tutti! Perchè sarà uno show in cui il cast verrà invitato a parlare della serie, una sorta di retrospettiva in cui nessuno di loro interpreterà i personaggi che abbiamo conosciuto per 10 stagioni. In sostanza è come un panel organizzato dal noto ATX Festival di Austin, che annualmente ospita cast di serie del passato per parlare della serie oggetto del panel.

Tra l’altro il cast di Friends ha già fatto uno speciale simile a quello che HBO Max sta tentando di realizzare, ed è andato in onda su NBC nel 2016 quando ha organizzato uno speciale in onore del regista di comedy James Burrows (lo potete guardare qui).

In ogni caso le trattative con il cast, composto da Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer; per realizzare questo show non sono ancora concluse. Se e quando lo saranno ci sarà il problema di conciliare gli impegni di un cast così grande. Come non è da escludere la possibilità che queste trattative si concludano in un nulla di fatto.

Insomma, questa reunion di Friends è ancora lontana dall’arrivare nei nostri schermi, soprattutto in Italia, se consideriamo che la serie resterà su Netflix anche nel 2020 e che HBO Max probabilmente non arriverà mai in Italia (in seguito all’accordo tra WarnerMedia e Sky). Inoltre l’unico modo per guardare uno show di questo tipo, escludendo le vie illegali, implicherebbe che qualcuno sia disposto ad acquistarne i diritti in Italia. Cosa molto difficile per uno show di questo tipo (l’unico che potrebbe avere un certo interesse è Netflix, visto che detiene i diritti della serie in Italia).