Gli anni più belli il film di Gabriele Muccino (con cast all star) arriva su Sky e Now Tv il 7 settembre

gli anni più belli
- Pubblicità -

Gli anni più belli la trama del film di Gabriele Muccino su Sky e Now Tv lunedì 7 settembre in prima visione

Gli anni più belli è la prima tv del lunedì di Sky Cinema disponibile anche in streaming su Now Tv e in mobilità su Sky Go senza dimenticare che sarà su Sky On Demand pronto per essere visto sia prima delle canoniche 21:15 che nei giorni successivi.

Uno degli ultimi film a poter sfruttare le sale prima del lockdown, Gli Anni più belli è la pellicola con cast all star di Gabriele Muccino (che nel frattempo sta preparando per Sky la serie tv dal suo film A casa tutti bene): Kim Rossi Stuart, Micaela Ramazzotti, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria i protagonisti. Prodotto da Lotus Production con Rai Cinema, in associazione con 3 Marys Entertainment S.r.l., il film è scritto da Gabriele Muccino e Paolo Costella e le musiche originali sono di Nicola Piovani.

- Pubblicità -

Gli anni più belli la trama

Scopriamo insieme di cosa parla Gli anni più belli il film stasera su Sky Cinema Uno disponibile on demand, su Sky Go e Now Tv.

Il film racconta nell’arco di quarant’anni, dal 1980 ad oggi, dall’adolescenza all’età adulta la vita di 4 amici. Le loro speranze, le loro delusioni, i loro successi e fallimenti sono l’intreccio di una grande storia di amicizia e amore attraverso cui si raccontano anche l’Italia e gli italiani. 

Il cast

  • Pierfrancesco Favino: Giulio Ristuccia
  • Micaela Ramazzotti: Gemma
  • Kim Rossi Stuart: Paolo Incoronato
  • Claudio Santamaria: Riccardo Morozzi
  • Emma Marrone: Anna
  • Jacopo Maria Bicocchi: Fabio
  • Nicoletta Romanoff: Margherita Angelucci
  • Francesco Acquaroli: Sergio Angelucci
  • Francesco Centorame: Giulio Ristuccia adolescente
  • Andrea Pittorino: Paolo Incoronato adolescente
  • Matteo De Buono: Riccardo Morozzi adolescente
  • Alma Noce: Gemma adolescente
  • Fabrizio Nardi: padre di Giulio
  • Mariano Rigillo: avvocato
  • Paola Sotgiu: madre di Paolo
  • Elisa Visari: Sveva Ristuccia
  • Federica Flavoni: Luisa, madre di Riccardo
  • Antonella Valitutti: Luciana, madre di Anna
  • Matteo Zanotti: Arturo Morozzi

Le parole del regista

”Gli anni più belli” racconta quarant’anni di vita di quattro adolescenti che diventano uomini. Racconta le loro speranze, le loro delusioni, i loro successi e i loro fallimenti specchio dell’Italia e anche degli italiani dagli anni ’80 ad oggi. Il film è un grande affresco che racconta chi siamo, da dove veniamo e anche dove andranno e chi saranno i nostri figli. È il grande cerchio della vita che si ripete con le stesse dinamiche nonostante sullo sfondo scorrano anni ed epoche differenti. 

Giulio, Paolo, Riccardo e Gemma sono nati alla fine degli anni ’60, sotto l’ombra delle grandi ideologie che hanno accompagnato la crescita e i mutamenti del Paese dalla ricostruzione del dopoguerra al tempo delle rivoluzioni studentesche del ’68; la loro è una generazione percepita come nata troppo tardi, troppo tardi per cambiare il mondo, cresciuta col complesso di non essere abbastanza reattiva, abbastanza colta, abbastanza rivoluzionaria.

Una generazione che si è arresa sentendosi inferiore ai fratelli maggiori e ai suoi padri. È stata una generazione sostanzialmente passiva e transitoria. Le relazioni umane però non hanno tempo e all’interno della cornice della grande Storia, la “piccola storia” dei protagonisti narra di una grande amicizia, di un grande amore e di tutte le sue declinazioni: il tradimento, la delusione, la corruzione dei sogni, lo smarrimento delle certezze dell’adolescenza e della realizzazione di ciò che siamo realmente stati, una volta entrati nell’età più adulta.
Gabriele Muccino

- Pubblicità -