Heartstopper il protagonista Kit Connor costretto al coming out dai fan “sono bisessuale”

Sono bi. Complimenti per aver costretto un diciottenne a fare coming out. Penso che molti di voi non abbiano capito il senso della serie. Ciao“. Questo il tweet di Kit Connor protagonista di Heartstopper arrivato all’improvviso e che ha scosso la rete.


Dopo il successo della serie tv Netflix soprattutto tra i più giovani Kit Connor e Joe Locke sono stati oggetto delle speculazioni da parte dei fan sui diversi social, vittime di stereotipi e di pregiudizi basati su quanto visto nella serie tv. Un aspetto totalmente assurdo considerando la delicatezza e la sensibilità con cui Heartstopper racconta l’amore. Probabilmente c’è tanta gente che guarda per moda, per non finire vittima di FOMO senza capire quello che sta guardando.

Alice Oseman creatrice della graphic novel da cui è tratta la serie e che racconta di due compagni di classe che si innamorano ha risposto al tweet commentando “davvero non capisco come le persone possano guardare Heartstopper e poi passare tranquillamente il loro tempo ragionando sulla sessualità dei protagonisti e giudicandoli sulla base di stereotipi. ” Anche Kizzy Edgell che interpreta Darcy ha espresso vicinanza a Connor “ti adoro e sono davvero dispiaciuta per quanto siano stati disgustosamente violenti nei tuoi confronti“.

Heartstopper racconta la storia di due ragazzi, due adolescenti che si innamorano. Connor è Nick giocatore di rugby che non è dichiarato e inizia a provare qualcosa per Charlie (Joe Locke) che al contrario è invece gay dichiarato. Dopo il successo Netflix ha rinnovato la serie per 2 stagioni.

Appare totalmente incomprensibile come nel 2022 non si riesca a scindere tra attore e personaggio e che un ragazzo travolto dalla fama sia costretto ad aprire i propri social e fare coming out probabilmente per mettere a tacere continui messaggi, speculazioni che lo riguardano. Se succede a una persona famosa immaginate cosa possa succedere a un non famoso, magari a un ragazzo in una scuola qualunque. Eppure di film e serie tv che provano a educare le persone verso questo argomento ce ne sono parecchie…

Riccardo Cristilli
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a [email protected] o [email protected]