House of The Dragons i primi draghi del prequel di Game of Thrones

house of the dragon

Il prequel di Game of Thrones – Il Trono di Spade House of the Dragon prende corpo, ecco le prime immagini dei draghi

In giro per il mondo ci saranno molti nostalgici dei draghi, delle storie di Game of Thrones – Il Trono di Spade. La serie è stata uno dei più grossi successi degli ultimi anni e nonostante i pochi episodi complessivi è stata in grado di costruire un livello di discussione molto ampia, grazie a una commistione di teorie, complotti, cliffangher, eventi clamorosi che hanno contribuito a creare il fenomeno.

La serie tv HBO non poteva quindi terminare così. Si è messa in moto una macchina per lo sviluppo di nuovi progetti legati a quel mondo, è stato anche girato un pilot poi scartato e altri 4 sono stati almeno abbozzati prima di sceglierne un altro scritto da Ryan Condal e George R.R. Martin (il creatore della saga). Il futuro di Game of Thrones si chiama House of the Dragon ed è in realtà un prequel, ordinato direttamente a serie in 10 episodi, ambientato 300 anni prima degli eventi di Game of Thrones, e con al centro la storia della casata dei Targaryen, gli antenati di Daenerys.

L’unico nome noto del cast è quello di Paddy Considine (visto in The Outsider e The Third Day su HBO e Sky quindi volto familiare per il gruppo) che sarà il Re Viserys Targaryen scelto dai signori di Westeros per succedere al Vecchio Re, Jawhaery Targaryen al Gran Cosngilio di Harrenhal. Secondo quanto riportano i media americani, il personaggio sarà un uomo gentile e buono, il cui unico desiderio è portare avanti l’eredità del nonno. Ma non sempre la bontà è una qualità per un Re.

Al momento non sappiamo molto altro ma il CEO di Jason Kilar ha annunciato che i primi sopralluoghi visivi inizieranno tra pochi mesi. Arrivano così anche le prime immagini dei draghi. Miguel Sapochnik sarà il co-showrunner con Condal.

 

La serie dovrebbe arrivare nel 2022 su HBO.