Hulu al TCA annuncia una miniserie su Mike Tyson ma il pugile già attacca la produzione

Mike Tyson
- Pubblicità -

Hulu, la serie su Mike Tyson scatena le ire del pugile

Agli incontri virtuali dell’associazione dei critici televisivi (TCA) è stata protagonista Hulu la piattaforma di streaming parte del gruppo Disney, che tra le altre cose, ha presentato la nuova stagione di The Handmaid’s Tale.

Tra novità e ritorni, Hulu ha annunciato Iron Mike una limited series in 8 episodi dedicata a Mike Tyson ordinata direttamente sulla base del soggetto ricevuto, scritta da Steven Rogers, diretta da Craig Gillespie. Margot Robbie sarà tra i produttori mentre Karin Gist sarà showrunner.

- Pubblicità -

Iron Mike racconterà la vita tragica e controversa del campione, una delle figure che più hanno diviso il mondo dello sport. Campione indiscusso tra il 1987 e il 1990, mai battuto, capace di conquistare la sua prima cintura a 20 anni, più giovane pugile tra i pesi massimi. Quando poi si va troppo in alto, il rischio di cadere è brutale. Nel 1992 è stato condannato a sei anni per stupro, nel 1995, una volta rilasciato ha tentato di difendere il titolo contro Evander Holyfield cui in un successivo match nel 1997 staccò un pezzo di orecchio a morsi.

La notizia non ha fatto piacere a Mike Tyson considerando che non è coinvolto nel progetto e si tratta quindi di una miniserie non autorizzata. Su Instagram Tyson dice di non essere sorpreso e parla di “appropriazione culturale della sua storia” mossa solo “dall’avidità aziendale. L’annuncio fatto durante il mese della storia black conferma come l’unica preoccupazione di Hulu siano i soldi e non il rispetto della storia afroamericana. Hollywood dovrebbe essere più sensibile verso l’esperienza de neri soprattutto dopo quanto successo nel 2020. La vera storia di Mike Tyson è in fase di sviluppo e un annuncio sarà fatto nei prossimi giorni.” Il post si conclude con un ulteriore sottolineatura dell’appropriazione della storia altrui e l’invito a boicottare Hulu.

Hulu al TCA, le altre notizie

Ancora inedita in Italia la comedy Shrill terminerà il 7 maggio con la terza stagione di cui è stato mostrato il primo trailer.

Hulu non è solo produzioni per adulti ma si ritaglia anche uno spazio dedicato all’animazione come il reboot degli Animaniacs che è stato rinnovato per una terza stagione, o l’animata Marvel M.O.D.O.K. un progetto ordinato insieme ad altri poi abbandonati, quando ancora Marvel Tv non era stata inglobata nella divisione cinema con lo spostamento della serialità su Disney+ legandola al MCU.

M.O.D.O.K. Mental Organism Designed Only for Killing con le voce di Patton Oswalt, Melisa Fumero, Aimee Garcia, racconta la storia di quest’arma micidiale che si ritira e deve fare i conti con il proprio matrimonio e la famiglia che va a rotoli. MODOK debutta il 21 maggio mentre Love Victor 2 l’11 giugno (qui il calendario)

- Pubblicità -