Johnny Galecki lavora a una comedy CBS su internet e gli anni ’90

Johnny Galecki
- Pubblicità -

Johnny Galecki dopo The Big Bang Theory porta su CBS Halt and Catch Fire in versione comedy

Una start-up di internet negli anni ’90 è il tema della comedy AOK che Jonny Galecki e John Quintance stanno preparando per CBS con Warner Bros come studio. La comedy sarà ambientata in una società di Internet, in un’epoca pre-AOL, con al centro un gruppo di giovani e idealisti imprenditori che lavorano insieme, escono insieme, si innamorano tra loro mentre cercando di cambiare il loro mondo e di riflesso il nostro.

L’ex The Big Bang Theory, Galecki è entusiasta di lavorare a una comedy anni ’90 riletta con gli occhi del presente, come ha spiegato a deadline. Quaintance tra il 2017 e il 2020 ha lavorato a Will & Grace.

- Pubblicità -

Altre notizie del giorno: nuovi progetti

Mentre qui trovate le novità dai cast di The Rookie, Chicago Fire, Monarch e altri, proviamo a vedere cosa ci aspetta nel futuro della serialità. E dopo una comedy per CBS anche ABC sta lavorando a una comedy una multi-camera ambientata in un barbiere e salone di bellezza dal titolo Chopped & Screwed. 

Prodotta da Phoebe Robinson e Dewayne Perkins, la comedy racconta la storia di un barbeshop e una salone di bellezza che per una serie di circostanze si alleano per continuare a servire i bisogni superficiali e terapeutici dei loro clienti e della comunità nera del quartiere.

Disney Branded Television ha preso i diritti dei libri Kingston and the Magician’s Lost & Found e il sequel Kingston and the Echoes of Magic per trasformarli in una serie tv. Jane Startz sta lavorando allo sviluppo con l’autore Craig S. Philipps tra i produttori del progetto. Al centro c’è Kingston un ragazzo che dalla periferia si è trasferito a Echo City a Brooklyn l’ultimo posto dove il padre è stato visto vivo. Il padre era uno dei più grandi maghi almeno finchè un trucco non è finito male e l’uomo è scomparso. Kingston trova una scatola magica lasciata dal padre e capisce che c’è molto di più dietro la scomparsa del padre, ma deve prima riportare la magia a Echo City facendo però attenzione a non far sparire anche altri.

David O’Leary e Sean Jablonski già dietro Project Blue Book, stanno lavorando a una serie sempre legata al mondo degli alieni. Il duo per TNT vorrebbe raccontare l’incidente di Roswell in cui il governo avrebbe nascosto una navicella spaziale precipitata nel 1947, attraverso diversi piani temporali, con le conseguenze di quell’incidente.

La storia vera del sergente americano Charles Robert Jenkins che per 40 anni ha vissuto in Corea del Nord, potrebbe diventare una miniserie prodotta da Movin Picture Company della Corea del Sud. Nick Osborne sta adattando il libro “The Reluctant Communist: My Desertion, Court-Martial, and Forty-Year Imprisonment in North Korea” scritto da Jenkins e dal giornalista Jim Frederick. Nel 1965 13 anni dopo la fine della guerra di Corea, Jenkins decide di abbandonare la sua base in Corea del Sud e attraversare il confine, convinto di tornare così negli USA magari scontando qualche anno di galera. Si ritroverà a vivere per 40 anni sotto la dittatura della Corea del Nord.

- Pubblicità -