Home TV Kristen Bell non sarà più la doppiatrice di Molly personaggio di razza...

Kristen Bell non sarà più la doppiatrice di Molly personaggio di razza mista di Central Park. Il movimento BLM impatta l’audiovisivo

- Pubblicita -

Central Park Kristen Bell non doppierà più il personaggi black Molly. Situazione simile per Big Mouth

Provate a vedere Empire su Fox Life cambiando l’audio: da un lato le voci originali degli attori black, dall’altra i nostri doppiatori italiani. La differenza è abissale ed evidente, sia nel modo di parlare che nel tono. Ma questo è il doppiaggio di prodotti stranieri e non si può intervenire più di tanto.

Ora facciamo un salto mentale e immaginiamo un personaggio nero di una serie animata doppiato in lingua originale da un bianco. Una scelta spesso fatta senza pensarci, senza un intento razzista (sia chiaro) ma più per valorizzare una serie con un nome importante. Anche questo piccolo/grande cambiamento sta ora avvenendo nel mondo dell’audiovisivo americano scosso da un movimento Black Lives Matter che partendo dall’omicidio di un uomo nero da parte di un poliziotto bianco, si è allargato a una riflessione complessiva sull’impatto black sul mondo.

Kristen Bell tra le produttrici della nuova comedy animata Central Park presente su Apple Tv+ non doppierà più il personaggio di Molly una ragazza di razza mista con padre afro-americano e mamma bianca. Bell resterà come produttrice della comedy 20th Century Fox e sarà costruito per lei un nuovo personaggio.

L’attrice in una nota pubblicata su Instagram ha spiegato come questo sia un periodo in cui “prendere coscienza dei momenti in cui siamo complici. […] interpretare Molly dimostra un’assenza di consapevolezza del mio privilegio. Scegliere un’attrice bianca vuol dire sottovalutare l’importanza specifica di essere di razza mista e black american. […] Sono felice di lasciare questo ruolo a qualcuno che possa meglio interpretarlo e mi impegno a imparare, cresce e fare la mia parte per l’uguaglianza e l’inclusione”.

- Pubblicita -

Kristen Bell è un’attrice straordinaria e fa parte del progetto fin dalle prime fasi del suo sviluppo” hanno dichiarato Loren Bouchard, Nora Smith e Josh Gad i produttori della serie “ancor prima che ci fosse per lei un personaggio. […] ci rendiamo conto che per il personaggio di Molly ci sia bisogno di una migliore rappresentazione, di trovare un’attrice Black o di razza mista per dare a Molly una voce che possa comprendere tutte le sfumature e le esperienze del personaggio“.

- Pubblicita -

Una decisione simile è stata presa da Big mouth serie animata di Netflix che ha tra i protagonisti il personaggio di Missy anche in questo caso di razza mista e doppiato per le prime 3 stagioni da Jenny Slate. “Abbiamo sbagliato, abbiamo dato per scontato il nostro privilegio.” ha scritto Nick Kroll star e produttrice dello show “siamo orgogliosi della rappresentazione di Missy come donna di colore sensibile, intelligente e proseguiremo ancor di più scegliendo un’attrice black per interpretarla”.

La serie è stata rinnovata fino alla sesta stagione, la quarta arriverà in autunno ed è già pronta quindi il cambio di voce ci starà nella quinta stagione.

- Pubblicita -
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!