Home Netflix Italia La Casa di Carta, la quarta parte arriva il 3 aprile 2020...

La Casa di Carta, la quarta parte arriva il 3 aprile 2020 (video)

- Pubblicita -

La Casa di Carta dal 3 aprile 2020 la quarta parte della serie spagnola cult di Netflix

Rio, Nairobi, Palermo, non sono più città e quartieri, il professore non è più un mestiere, ormai da qualche anno quando qualcuno sente nominare queste parole pensa subito a La Casa di Carta. Naturalmente è un’esagerazione per sottolineare l’impatto globale da oltre 35 milioni di visualizzazioni (secondo Netflix) nei primi giorni dal rilascio della terza parte, di una serie diventata cult e simbolo della piattaforma di streaming.

Così per far felici i fan di tutto il mondo ecco arrivare un video annuncio con la data di rilascio ufficiale della quarta parte (seconda parte della seconda stagione): 3 aprile 2020

L’annuncio arriva a poche ore della data de Le Terrificanti Avventure di Sabrina in arrivo il 24 gennaio. Curiosamente entrambi gli annunci sono arrivati dal Sudamerica. Infatti all’Argentina Comic-Con al Centro Costa Salguero in Buenos Aires è stata rivelata la data di Sabrina, mentre quella de La Casa di Carta al CCXP (Brazil Comic Con Experience).

- Pubblicita -

Davanti a oltre 3500 fan i protagonisti della serie, Alba Flores (Nairobi), Esther Acebo (Stoccolma), Pedro Alonso (Berlino), Darko Peric (Helsinki) e Rodrigo de la Serna (Palermo), hanno svelato la data e mostrato immagini inedite in occasione di un incontro dedicato allo show.

Le due serie hanno in comune anche la suddivisioni in parti, una struttura sempre più frequente per le serie più popolari di Netflix (e per le comedy) per avere prodotto nuovo, cult e dal successo assicurato, più volte nell’arco di un anno, al costo produttivo di un’unica stagione.

- Pubblicita -

Ci sarà una quinta parte/ terza stagione de La Casa di Carta? difficile prevederlo, molti indizi rilasciati qua e là da loquaci membri del cast sembrano andare in questa direzione, anche se la serie, in caso di rinnovo, dovrebbe andare incontro a una profonda rivoluzione (e non solo sociale). Difficile immaginare una nuova rapina in un nuovo “centro di potere” spagnolo senza cadere nel già visto (cosa già avvenuta in questa seconda stagione). Potrebbe avere un futuro come “centrale globale dei rapinatori”? potrebbe diventare una “soap da ladri” sulle vite dei protagonisti? un format con altri protagonisti in un’altra città?

Tra le tante possibilità che circolano c’è anche quella di uno spin-off (su Berlino?), idea in parte confermata nei mesi scorsi da Jesus Colmenar regista e produttore dello show e che non stupisce visto il marchio di successo da sfruttare rappresentato dalla serie.

Intanto il 3 aprile 2020 è la data da segnare sul calendario per i fan della serie.

- Pubblicita -
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!