Manifest, le puntate in onda mercoledì 31 luglio su Canale 5 – Finale di stagione

Manifest 31 luglio

Manifest, anticipazioni episodi 13, 14, 15 e 16 in onda mercoledì 31 luglio su Canale 5. La seconda stagione si farà?

L’avventura dei passeggeri del Volo 828 si concluderà stasera, 31 luglio su Canale 5. Dalle 21:20 circa andranno in onda gli ultimi quattro episodi della prima stagione di Manifest. A differenza dei precedenti appuntamenti, questa settimana gli episodi saranno quattro per una conclusione prevista alle 00:37 (tranquilli c’è sempre Mediaset Play per recuperarli).

La decisione probabilmente è stata presa visto il leggero calo d’ascolti registrati dalla serie, all’inizio infatti Manifest doveva far coppia con la prima stagione di Station 19 a partire da stasera, andando in onda con due episodi fino al 6 agosto. Ma si è poi deciso in favore di questo tipo di programmazione meno comoda, per finire una settimana prima.

Settimana prossima dovrebbe andare in onda la nuova serie The Fix, seguita da Station 19 (ma prestate attenzione al “dovrebbe”, perchè potrebbero verificarsi ulteriori variazioni).

Episodio 1×13 – “Avvicinamento autorizzato”

Ben e Grace riportano a casa Cal, e mentre cercano di ritornare alle loro vite qualcuno lancia un mattone attraverso la finestra. Ben in seguito noterà che nella porta d’ingresso è stata disegnata una grossa X. In seguito Ben scoprirà che dietro a questi attacchi c’è Calvin Webber, un fanatico che guida un gruppo convinto che i passeggeri del volo 828 siano dei terroristi.

Nell’episodio Zeke non sarà pronto a tornare alla normalità e chiederà a Michaela di restare con lui. In seguito Michaela apprende della sorella di Zeke che è morta poco tempo prima nella stessa area in cui si trovano. Intanto Saanvi ha analizzato il campione di Zeke che le è stato consegnato da Ben, e scoprirà che anche lui ha lo stesso marker nel DNA.

Episodio 1×14 – “Aggiornamento”

Michaela inviterà Zeke ad abitare a casa sua. Zeke condividerà una visione con Cal, su un lupo nero. Intanto Saanvi si sta occupando un paziente malato di cancro, si tratta del marito di Alice Ciccone, membro della “Chiesa dei redivivi”, i cui seguaci credono che i sopravvissuti al volo 828 possano compiere dei miracoli. Saanvi non può aiutare l’uomo, ma verrà costretta con la forza dalla moglie. A fine puntata Michaela si sta occupando di un furgone recuperato dall’East River tre giorni dopo un incidente. Quando aprono il furgone si ritrovano l’autista ancora vivo, si chiama James Griffin.

Episodio 1×15 – “Atterraggio Brusco”

In un flashback scopriamo che James Griffin ha ucciso due guardie e due complici in una rapina. Nel presente James viene portato nell’ospedale dove lavora Saanvi, li riceverà una visione su una bomba che sta per esplodere, ma viene sedato prima di poterlo raccontare a qualcuno. Dopo le analisi del sangue si scopre che anche Griffin ha il marker che hanno i passeggeri del volo 828.

Sara’ stato vittima di un fenomeno simile a quello dei passeggeri del volo 828?

Episodio 1×16 – “Orario di partenza previsto” – Finale di stagione

L’autista, Griffin viene rilasciato dalla polizia. Michaela, Ben, Saanvi e Zeke hanno tutti la stessa visione: “Fermalo”. Jared pensa si tratti di Zeke, quindi iniziano a seguirlo insieme al poliziotto Tony Diaz. Ma poi succede l’impensabile.

L’autista dal nulla inizia ad annegare in un luogo senza acqua, e muore. I protagonisti fanno un calcolo e capiscono che l’autista è morto esattamente dopo 82 ore e 8 minuti, lo stesso periodo di tempo che ha passato nel furgone sott’acqua. Da li il gruppo inizia a pensare che la stessa cosa succederà anche a loro, ossia che moriranno tra cinque anni: il 2 giugno del 2024.

Manifest, la trama

Manifest racconta di un aereo scomparso dai rada che tornerà rilevabile negli anni successivi. Per quelli dentro l’aereo gli anni non sono passati, ma per i loro cari ormai ne sono passati troppi. La serie racconterà le loro vite personali, e del loro destino che a quanto pare gli ha riservato un compito molto preciso.

La seconda stagione si farà?

Tranquilli, la risposta è positiva. NBC, il canale che trasmette la serie negli Stati Uniti, ha rinnovato Manifest per una seconda stagione composta da 13 episodi. A oggi però non sappiamo quando andrà in onda negli Stati Uniti (probabilmente nella prima parte del 2020), quindi non sappiamo se arriverà su Canale 5 in tempo per l’estate. Vi consigliamo di seguire il nostro calendario dei debutti in Italia, che trovate qui.

Come guardarla in streaming, repliche

Come ogni programma in onda sulle reti Mediaset, dopo la messa in onda su Canale 5, gli episodi saranno disponibili online dal 1 aogsto per un breve periodo. Li troverete nella pagina dedicata alla serie, sul sito Mediaset Play. la serie poi tornerà nel catalogo di Infinity a partire dall’ 1 settembre.

Il promo dei nuovi episodi