Masterchef Italia 10 giovedì 14 gennaio tra un’esterna romantica e una mystery afrodisiaca eliminato Spoiler

Masterchef Italia 10
Credit: Sky Italia
- Pubblicità -

Masterchef Italia 10 giovedì 14 gennaio nona e decima puntata, Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli tra mystery, esterne, ecco l’eliminato

Masterchef Italia 10 prosegue su Sky Uno e Now Tv alle 21:10 di giovedì 14 gennaio 2021 con la settima e ottava puntata sempre sotto l’occhio attento dei 3 giudici i tre giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli.

I concorrenti rimasti in 16 (qui tutti i nomi) dopo le eliminazioni della scorsa settimana (qui il riassunto) sono pronti per sfidarsi tra Mystery Box, Invention Test e un’esterna in un comune in provincia di Verona, nello show prodotto da Endemol Shine Italy.

- Pubblicità -

La puntata di giovedì 14 gennaio eliminata Alessandra

La puntata di giovedì 14 gennaio di Masterchef Italia 10 si apre con la consueta Mystery Box questa settimana con al suo interno cibi afrodisiaci, i concorrenti devono creare piatti per accendere il desiderio ma come sempre i giudici assaggiano solo i 3 migliori: Cristiano, Azzurra e Monir. Il vincitore è Cristiano.

Il tema dell’invention Test è la cucina Calabrese, ospite è lo chef Nino Rossi, una stella Michelin con il suo ristorante Qafiz, a Santa Cristina d’Aspromonte, vicino Reggio Calabria, che porta tre delle sue creazioni: lingua (facile), lombo di capra (medio) e gambero (difficile). Il vincitore può conoscere i piatti e confrontarsi con lo chef Rossi per apprendere i segreti e le procedure giuste per utilizzare gli ingredienti, prima di assegnare ai suoi avversari il piatto stellato da replicare. Il vincitore è Eduard per aver replicato al meglio il piatto (aveva quello medio). I due peggiori sono: Alessandra, Daiana (solo due perché sono stati abbastanza tutti bravi). La peggiore è Alessandra ma non viene eliminata va direttamente al pressure test.

Eduard è capitano della squadra blu mentre Maxwell della Rossa, perché è la persona con cui Eduard ha legato meno. Eduard sceglie Aquila che sceglie Monir che sceglie Federica che sceglie Daiana che sceglie Ja bi, che sceglie Cristiano.

Max sceglie Antonio che sceglie Azzurra che sceglie Igor che sceglie Irene, che sceglie Marco che sceglie Valeria. Ilda resta fuori e va subito al pressure test, tutto per un errore di strategia di Max che pensava di scegliere tutta la squadra e invece era una catena.

La prova in esterna porta giudici e concorrenti a Valeggio sul Mincio, un piccolo comune in provincia di Verona, per una sfida all’insegna del piatto tipico di questa zona e di una leggenda piena d’amore. Gli aspiranti chef, divisi in due brigate, la rossa e la blu, si sfidano per servire ai commensali, esperti delle pietanze locali, dei piatti il più possibile vicini alla tradizione. Vince la squadra blu.

La squadra perdente, i rossi, affronta il temutissimo Pressure Test che porta qualcuno a lasciare la classe.  Al pressure Ilda e Alessandra e la squadra con Maxwell, Valeria, Marco, Azzurra, Irene, Igor, Antonio. Al pressure un pollo intero da dividere in 4 parti poi da friggere in 4 pastelle e abbinare le varie parti del pollo. Eliminata Alessandra.

Masterchef Italia 10

Qui tutte le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Masterchef Magazine

Prosegue l’appuntamento quotidiano dal lunedì al venerdì alle ore 19.45 (sempre su Sky Uno), in cui giudici, chef ospiti e aspiranti chef realizzano ricette dal tema ogni volta diverso.

Nelle puntate di questa settimana, a partire dal 15 gennaio: uno degli aspiranti chef si cimenterà nuovamente con una delle prove della scorsa serata di MasterChef Italia, lo chef Franco Aliberti nella rubrica “Cucina Antispreco” ci svelerà come realizzare un piatto utilizzando tutte le parti di un solo ingrediente; per la rubrica “Locatelli’s Home Cooking”, il giudice Giorgio Locatelli realizzerà una delle ricette che ama realizzare per i propri familiari; Valerio Braschi (vincitore della sesta edizione), anche questa settimana, in “Punti di vista” realizzerà insieme a uno dei concorrenti della nuova edizione di MasterChef Italia un piatto partendo dallo stesso argomento; Michelangelo Mammoliti, chef con due stelle Michelin, per la rubrica “L’orto dello chef” realizzerà un piatto con gli ortaggi del proprio orto; mentre in “Io in un boccone” uno dei concorrenti della Masterclass mostrerà la propria idea di cucina attraverso la preparazione di alcuni amuse bouche; il pastry chef Andrea Tortora realizzerà una ricetta per una colazione stellata per la rubrica “Happy Breakfast”; uno degli aspiranti chef nella rubrica #instafood creerà la propria versione di uno dei piatti che spopolano più sui social; uno dei partecipanti alla Masterclass, per la rubrica “La domenica secondo me”, realizzerà il piatto che caratterizza la propria domenica; mentre in “Mistery a metà” i giudici di Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli dovranno cimentarsi ancora con due delle prove più iconiche: la Mystery Box e la cucina a staffetta.

L’attenzione al sociale di Masterchef Italia 10

Tutto il mondo MasterChef sceglie di essere – anche quest’anno – plastic free ed eco-friendly promuovendo il consumo consapevole ed ecosostenibile, rispettando l’ambiente e non sprecando risorse alimentari. La produzione adotta in tutti i luoghi di lavoro un approccio plastic free. Tutti i prodotti di consumo legati al cibo (piatti, bicchieri, posate, vassoi, tovaglioli) sono di natura compostabile ed ecosostenibile.

Accanto al rispetto per l’ambiente, MasterChef da sempre si impegna anche nella lotta contro gli sprechi e la gran parte degli alimenti non impiegati per le prove è stata donata all’Opera Cardinal Ferrari Onlus di Milano. Il programma si è avvalso della preziosa collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell’Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti da oltre 10 anni.

Le novità della decima stagione e le regole anti-Covid

Il programma è stato tutto già registrato, come sempre, ma quest’anno Masterchef Italia ha dovuto fare i conti con il Covid-19, tutto realizzato nel pieno rispetto della sicurezza dei partecipanti e delle normative relative alle misure di contenimento del contagio da Virus Sars- Cov2 come da DPCM vigenti durante le registrazioni.  Le nuove regole da seguire sono state integrate nel format come spunto per nuove sfide sempre più complesse per gli aspiranti chef.

- Pubblicità -