Netflix ordina la comedy Uncoupled di Darren Star già autore di Emily in Paris

Uncoupled Emily in Paris
EMILY IN PARIS (L to R) LILY COLLINS as EMILY in episode 103 of EMILY IN PARIS. Cr. COURTESY OF NETFLIX © 2020
- Pubblicità -

Uncoupled comedy Netlfix dal creatore di Emily in Paris e Young Darren Star

Netflix continua a lavorare con Darren Star dopo il successo di Emily in Paris considerata la comedy più popolare del 2020 della piattaforma. La piattaforma di streaming ha ordinato 8 episodi di Uncoupled creata con Jefferey Richman (Modern Family) prodotta con Jax Media e MTV Entertainment Studios.

Al centro di Uncoupled c’è Michael che era convinto di avere la vita perfetta ma si dovrà ricredere quando il marito lo lascia dopo 17 anni. Si ritrova così a dover vivere due incubi in uno: aver perso l’amore della sua vita e ritrovarsi gay solo a 40 anni a New York. Per Star e Richman, entrambi gay dichiarati, si tratta di un progetto che inseguivano da anni riuscire a fare una commedia romantica con un uomo gay adulto.

- Pubblicità -

Altre notizie

  • Paramount+ ha ordinato in 10 episodi The Game reboot del dramedy The CW e BET con Wendy Raquel Robinson e Hosea Chancez che riprenderanno i loro ruoli dell’agente sportivo Tasha Mack e del giocatore di footbal Malik Wright. La serie nacque come comedy da 30 minuti creata da Mara Brock Akil, su The CW poi si è trasferita su BET per altre 6 stagioni diventando un dramedy da un’ora. Il reboot torna alla formula da 30 minuti e vedrà Devon Greggory come showrunner oltre che sarà ambientata a Las Vegas e non più a San Diego. Razzismo, sessismo e altri temi importanti saranno affrontati attraverso il mondo del football.
  • La società canadese Peterson Polaris Corp ha preso i diritti di Skyldig (Guilty) una serie danese della tv pubblica locale DR International. Uscita nel 2019 la serie in 24 episodi racconta la storia del dodicenne Jonas che cerca di risolvere il mistero dietro un incendio a scuola.
  • La società Sister si sta occupando dell’adattamento del podcast West Cork di Audible che racconta l’omicidio della produttrice francese Sophie Toscan du Plantier avvenuto nel 1996, che sarà anche al centro di un documentario Netflix e di una serie Sky. La donna venne trovata morta nella sua casa per le vacanze a Schull nello West Cork in Irlanda, nessuno ha mai scoperto il colpevole ma gli abitanti della zona sono convinti di sapere chi sia stato.
  • La serie Joe Exotic prodotta da NBCUniversal con Kate McKinnon e John Cameron Mitchell non sarà più trasmessa in modalità multi piattaforma su NBC Usa Network e Peacock ma dalla sola Peacock. Una decisione presa dopo aver visto le sceneggiature consegnate che sarebbero state poco adatte alla tv broadcast.
  • The CW ha deciso di iniziare a usare il sabato sera arrivando così a una programmazione 7 giorni su 7 nella fascia 20-22. Finora il sabato era appannaggio delle tv locali dei vari stati che in cambio riavranno la fascia del pomeriggio che da anni The CW usava a livello nazionale. The CW dovrebbe trasmettere il sabato sera programmi d’importazione o show non scritti (la programmazione inizierà il 2 ottobre con iHeart Radio Music Festival).
- Pubblicità -