Notizie Serie Tv 13 ottobre: Keira Knightly abbandona la serie The Essex Serpent di Apple Tv+ causa Covid

keira Knightley notizie serie tv 13 ottobre

Notizie Serie Tv 13 ottobre: The Essex Serpent ferma la produzione dopo l’addio di Keira Knightley che non sarà più protagonista

Notizie serie tv 13 ottobre: il Covid-19 non solo ha fatto cancellare stagioni già annunciate, ritardato produzioni, ma comportato spesso cambi di cast per ragioni logistiche o per una sovrapposizione di impegni. Come nel cast della serie tv The Essex Serpent.

La serie tv di Apple Tv+ che era in fase di pre-produzione si è dovuta fermare dopo la decisione che Kiera Knightley non sarà più la protagonista della produzione See-Saw. Il manager dell’attrice ha spiegato al Daily Mail che la decisione è stata presa per l’aumentare dei casi di Covid-19 nel Regno Unito, con l’attrice che non se l’è sentita di lasciare per oltre 4 mesi i figli.

In cerca di una nuova protagonista, la serie è in pausa al momento, con la produzione che sarebbe dovuta partire al novembre. The Essex Serpent racconta la storia della vedova Cora che si trasferisce dalla Londra Vittoriana in un piccolo villaggio dell’Aldwinter dove rimane affascinata dal ritorno di una creatura mitologica, l’Essex Serpent.

Nuove potenziali serie tv

Showtime ha ordinato direttamente in 10 episodi la comedy Flatbush Midemeanors di e con Kevin Iso e Dan Perlman ispirata alla loro webserie del 2017. Al centro le vicende dei due protagonisti, Dan e Kevin, che cercando di trovare un equilibrio a Flatbush un quartiere di Brooklyn, mentre provano a interagire con gli altri e non solo tra loro.

ABC sta lavorando a The Growing Season un progetto ispirato al libro di Sara Frey The Growing Season: How I Built a New Life–and Saved an American Farm, prodotto da Danny Strong e Colette Burson, che ne sarà anche showrunner, per 20th Television. Al centro la storia di come Sara Frey sia riuscita a salvare la propria fattoria di famiglia, diventando nel frattempo la “regina delle zucche”.

HBO Max ha acquistato la serie tv israeliana Valley of Tears, considerata la serie israeliana con il budget più alto mai fatta finora, prodotta da WeSeries di WestEnd e presentata a Series Mania. Scritta da Ron Leshem e Amit Cohem diretta da Yaron Zilberman, Valley of Tears è ispirata a fatti realmente accaduti durante la guerra dello Yom Kippur del 1973. Al centro le vicende di 4 personaggi separati dai propri cari.

HBO lavora a una miniserie in sei episodi sulla nascita e sul successo dello SpaceX di Elon Musk. Prodotta da Free Association di Channing Tatum, la serie racconterà come Musk ha riunito un gruppo di ingegneri in un’isola del pacifico portando al lancio del razzo Falcon 9 in orbita.

Novità dai cast

Anna Firel (Marcella) sarà la protagonista dell’antologia soprannaturale The Box creata da Adi Hask (Shades of Blue) e prodotta da Nordic Entertainment. Sebbene i dettagli sulla tama siano scarsi, si sa che la serie dovrebbe avere 8 episodi da 30 minuti. Firel dovrebbe essere Sharon Pici, detective della polizia di Kansas City rinchiusa in una stanza da cui non può scappare.

Si completa il cast di B Positive la nuova comedy CBS prodotta da Chuck Lorre e creata con Marco Pennette che vede protagonista Thomas Middletich nei panni di un uomo che ha bisogno di un rene e lo trova in una vecchia e strampalata amica Annaleigh Ashford. Nella serie arriva Izzy G nei panni della saggia Maddie, più matura dei suoi genitori Drew (Middletich) e Julia (Sara Rue). Nel cast entrano come ricorrenti Linda Lavin nei panni di Norma una inquilina della casa di riposo dove lavora Gina (Ashford) che se la coccola come una nipote, la donna dopo la morte del marito è riuscita a fare coming out; Briga Heelan sarà Samantha una millennial furiosa per il fatto di esser malata e di dover fare la dialisi che però non vuole sia un’ostacolo nella sua scalata al successo; Darryl Stephens sarà Gideon infermiere al centro dialisi; Bernie Kopell sarà Mr. Knudsen un altro membro della casa di riposo; David Antony Higgins interprerà Jerry un dentista in dialisi; Darien Sills-Evans è entrato come guest star ma con la possibilità di diventare ricorrente nei panni di un professore di filosofia. Questi si aggiungono a Kether Donohue e Terrence Terrell formando un cast davvero ricco per una comedy.

Jessica de Gouw entra nel cast della seconda stagione di Pennyworth (su Epix dal 13 dicembre) dove interpreterà Melanie Troy la moglie dell’ex capitano di Alfie. Inoltra Simon Manyonda sarà Lucius Fox, giovane scienziato e inventore.

Warner Miller sarà Tarik fratellastro di Grace (Athena Karkanis) nella terza stagione di Manifest. Ma la famiglia Stone potrà fidarsi di lui?

Altre Segnalazioni

Si ferma la produzione di The Gilded Age la nuova serie tv di Julian Fellowes prodotta da Universal per HBO. Due membri della produzione sono risultati positivi al test per il Covid-19 portando a un inevitabile stop a tutto il gruppo. Saranno effettuati nuovi test oltre che attuate tutte le misure necessarie.