Notizie serie tv 17 settembre: nuovo progetto per Robert e Michelle King su CBS All Access

notizie serie tv 17 settembre

Notizie Serie Tv 17 settembre – Robert e Michelle King lavorano all’adattamento di un podcast su un serial killer, Happy Face

Notizie Serie Tv 17 settembre – Giornata carica di sorprese con ABC che contemporaneamente cancella Stumptown per problemi produttivi post Covid e ordina Rebel (qui tutti i dettagli), ma anche con i primi premi ai Creative Arts Emmy per Watchmen e The Mandalorian (qui l’elenco).

Nuovo progetto per la coppia d’oro Robert e Michelle King già dietro a The Good Wife, The Good Fight ed Evil. Il duo sta collaborando con Jennifer Cacico per realizzare un adattamento del podcast Happy Face di Melissa Moore. La donna a 15 anni scoprì che il padre era un serial killer conosciuto come Happy Face Killer perchè disegnava una faccia sorridente nelle lettere che mandava alla stampa e alla polizia.

Una volta adulta Moore ha cambiato il suo nome, rimuovendo ogni legame con il padre Keith Hunter Jesperson. Quando però il padre si è messo in contatto con lei rivelandole la presenza di molte altre vittime, la donna ha iniziato a indagare sui crimini del padre e sull’impatto che hanno avuto sulle famiglie delle vittime dando vita anche a un podcast sul tema. Al momento non è ancora stata definita la direzione che prenderà la serie, se sarà una miniserie per raccontare la storia di Melissa Moore o se diventerà altro.

Novità dai cast

  • Ophelia Lovibond vista in Trying, è stata scelta come protagonista del pilot comedy di HBO Max, Minx scritto da Ellen Rapoport, prodotto da Feigco e Lionsgate Tv. Ambientato a Los Angles negli anni ’70, Minx racconta la storai di Joyce (Lovibond) una giovane femminista che vuole creare una rivista per e fatta da donne e si unsce con un piccolo editore per creare la prima rivista erotica per le donne.
  • Vanessa Kai entra nel cast di Kung Fu rilettura al femminile di The CW del film degli anni ’70 con David Carradine. Scritta da Christina Kim, prodotta da Martin Gero, Greg Berlanti e Warner Bros Tv, Kung Fu racconta la storia di una ragazza cino-americana Nicky Shen (Olivia Liang) che lascia il college e va in un monastero in Cina dove impara il Kung Fu. Tornata nella sua città corrotta e piena di criminalità, usa quanto imparato per assicurare i criminali alla giustizia. Kai sarà Pei-Ling Zhang mentore e guida spirituale di Nicky, una tra i monaci del tempio Shaolin al femminile. Uccisa da una mano misteriosa, vive nei ricordi di Nicky che mentre cerca i suoi assassini scopre un oscuro segreto e che il passato di Pei Ling contiene la chiave per il suo futuro.

Le (possibili) nuove serie tv

  • Sony Pictures Television con i produttori di Cobra Kai Joe Piarulli e Luan Thomas, stanno lavorando a Unsportsmanlike Conduct una miniserie tratta dal libro Unsportsmanlike Conduct: Exploiting College Athletes di Walter Byers. Alla regia ci sarà Lesli Linka Glatter. Byers è stato il primo direttore della National College Athletic Association. La serie racconterà trent’anni dell’associazione passata da essere una non profit a una delle più potenti organizzazioni in grado di trasformare in business lo sport del college. 
  • ABC ha ordinato le sceneggiature, con penale (il che vuol dire che se non ordinano la serie pagano una penale) per Happy For You una single-camera family comedy prodotta da 20th Television e scritta da Taylor Cox. Quando la più piccola di 3 sorelle annuncia che sta per sposarsi manda in crisi la sorella più grande ancora single e la loro mamma separata da poco; la serie ha quindi al centro questo nucleo di donne del midwest che devono fare i conti con i loro fallimenti d’amore e preparare un matrimonio.
  • Nancy Cartwright, voce di Bart Simpson, ha dato vita alla CRE84U Entertainment con cui sviluppare nuovi progetti. Tra questi c’è un progetto senza titolo di Mark Brazill e una serie musical live action.
  • CBS Studios ha firmato un accordo con Stampede Ventures International di Greg Silverman e stanno già lavorando all’adattamento del romanzo The Darkness, noir scandinavo di Ragnar Jonasson. La serie in 8 episodi, ambientata a Reykjavik in Islanda vedrà la detective Hulda Hremansdottir cercare di risolvere un vecchio caso di una giovane donna russa il cui cadavere è stato ritrovato in riva al mare, entro le due settimane che la separano dalla pensione. Hulda scopre un’altra donna scomparsa e capisce che nessuno le sta raccontandola verità.

Altre curiosità sparse

  • Starz ci fa sapere come l’arrivo di Power Book II ha fatto salire gli abbonamenti del 42% con un +91% di minuti visti e un +31% di abbonati e un engagement del 12%. Senza rilasciare numeri Starz ha detto che ha visto un +78% nella giornata e un +156% in prime time rispetto alle 4 settimane precedenti.
  • Star Trek: Lower Deck, Star Trek: Discovery, The Stand – L’ombra dello scorpione sono le serie CBS All Access che prenderanno parte al Comic-Con di New York in edizione virtuale.