Notizie serie tv 2 aprile: Showtime sviluppa Intelligence, prepara il terreno per il post-Homeland

Intelligence

Notizie serie tv 2 aprile 2019: Showtime sviluppa Intelligence, un drama di Mark Boal tratto da fatti realmente accaduti.

Showtime ha dato il via libera allo sviluppo di uno spy thriller dal titolo Intelligence, con l’impegno a ordinare la prima stagione. La serie prenderà spunto da eventi realmente accaduti e verrà prodotta dal regista di film Mark Boal (The Hurt Locker, Zero Dark Thirty)  con Megan Ellisson, Michael Ellenberg, Alan Poul (Six Feet Under) e Jason Horwitch (Berlin Station).

Scritta e diretta da Mark Boal, Intelligence si basa su eventi realmente accaduti in tutto il mondo, e esplorerà il dietro le quinte del “potere”. In particolare come lo spionaggio si interseca con la politica, la finanza, i media e la Silicon Valley. Nella prima stagione si parlerà del dietro le quinte delle elezioni presidenziali americane del 2016, e ogni stagione successiva, in caso di successo ovviamente, avrà una nuova storia.

Intelligence è una co-produzione tra Showtime e Media Res di Ellenberg. Insomma Showtime sta preparando il terreno per sostituire un vuoto di genere che si verrà a creare dal prossimo anno dopo la conclusione di Homeland (che andrà in onda in autunno).

WGN America ordina Almost Paradise con Christian Kane

WGN America ha ordinato dieci episodi di Almost Paradise della Electric Entertainment. Il protagonista della serie sarà Christian Kane (The Librarians) che interpreterà Alex Walker (Kate) un’ex agente della DEA che è stato costretto a lasciare il suo lavoro. Alex era il migliore agente per le missioni sotto copertura della DEA, ma un giorno vari fattori, come il tradimento del suo partner e i suoi problemi di ipertensione, lo hanno portato ad avere problemi psicologici che lo hanno costretto a ritirarsi. Oggi Alex vive in un isola tropicale delle Filippine, gestisce un negozio di souvenir all’interno di un hotel di lusso. Ma quell’hotel attrarrà personalità di spicco, anche criminali, che lo porteranno in rotta di collisione con la sua vecchia vita.

Notizie serie tv 2 aprile 2019 – Flash

  • Sylvia De Fanti (Medici) sarà una delle protagoniste di Warrior Nun di Netflix. La serie racconta di Ava, una diciannovenne che si risveglierà in un obitorio, col il dono di una nuova vita e un artefatto inserito nella sua schiena. Poi scoprirà che adesso fa parte di un ordine antico e avrà il compito di combattere i demoni presenti sulla Terra. De Fanti interpreterà Mother Superion, la responsabile dell’addestramento delle suore guerriere (Warrior Nuns).
  • Paul Schneider (Channel Zero) e Jonathan Pryce (Game of Thrones) entrano nel cast di Tales From the Loop di Amazon Prime Video. La serie esplorerà la citta e i suoi abitanti che vivono sopra il “The Loop”, una macchina costruita per sbloccare ed esplorare i misteri dell’universo. Schneider sarà George, il figlio del fondatore della macchina. Pryce invece sarà Russ, il fontatore e leader del progetto che gestisce la macchina.
  • Paramount TV e Anonymous Content, svilupperanno un adattamento di The Library Book, romanzo di Susan Orlean. Il libro racconta la storia vera di un incendio che ha quasi distrutto la biblioteca pubblica di Los Angeles nel 1986. Il fuoco è durato circa sette ore e ha distrutto circa quattrocentomila libri e ne ha danneggiati più di settecentomila. Più di trent’anni dopo non si sa chi abbia appiccato l’incendio. Il progetto televisivo è nelle primissime fasi di sviluppo e non ci sono altri dettagli, ne un network collegato.

Notizie serie tv 2 aprile 2019 – I Trailer

Netflix ha rilasciato il trailer di Dead To Me – Amiche per la morte, una comedy con Christina Applegate e Linda Cardellini che debutterà il 3 maggio.

Qui invece potete guardare un recap (in inglese) della prima stagione di Killing Eve, che debutterà il 7 aprile su BBC America e arriverà il 8 aprile anche in Italia su TIMVISION.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here