Outlander, la serie potrebbe espandersi con nuovi spinoff e sequel

Outlander 4 su Foxlife

L’universo di Outlander potrebbe espandersi con spinoff e sequel, le dichiarazioni del presidente di Starz al TCA

Outlander è una delle serie tv di punta del canale premium americano Starz, e questo non ha alcuna intenzione di lasciare andare un titolo così prezioso. Le soluzioni sarebbero: nuovi spinoff, sequel, e estensioni. A dichiararlo è il presidente del canale, al TCA Winter Press Tour che si è tenuto ieri.


Fino a quando i fan continueranno ad amare la storia, noi terremo Outlander in onda,” ha detto Jeffrey Hirsch, presidente di Starz. “Abbiamo costanti conversazioni con Sony [che produce la serie], siamo molto orgogliosi della quinta stagione, e visto che abbiamo già ordinato anche la sesta ci sembra che l’arco narrativo è stato esteso e Ron e Meril hanno fatto un ottimo lavoro.

Sull’estensione dell’universo Hirsch ha precisato: “pensiamo che ci sono ottime opportunità nell’universo di Outlander, per estensioni, spinoff e sequel. Continueremo a parlarne con i nostri partner, sicuramente troveremo qualcosa di grandioso che ci permetterà di continuare a raccontare questa storia.

I fan intanto hanno già fatto il lavoro per loro, puntando sulla storia di Lord John Grey, un grande amico della coppia di protagonisti. Diana Gabaldon tra l’altro, ha scritto varie storie su quel personaggio. “Abbiamo già iniziato a capire che tipo di storia raccontare. C’è la nuova generazione, che potrebbe generare una buona storia. Ne abbiamo parlato con Sony, ma non c’è niente di concreto ancora.

La quinta stagione di Outlander debutterà il 16 febbraio su Starz (USA, qui il trailer), e attualmente il canale ha ordinato anche la sesta stagione, quindi la fine della serie è molto lontana. Nella quinta stagione, composta da 12 episodi, i Fraser dovranno combattere per difendere la loro famiglia e la casa che costruito con tanta fatica, visto che la rivoluzione Americana si sta avvicinando.