Pam & Tommy, il primo trailer della miniserie Hulu su Pamela Anderson e Tommy Lee

Lily James in pam & Tommy
Screen dal trailer Youyube Credit: Hulu
- Pubblicità -

Pam & Tommy, la trama e il trailer in inglese della serie su Pamela Anderson e Tommy Lee che debutterà a febbraio 2022 su Hulu (e in Italia su Disney+?)

Si parla di una serie tv su Pamela Anderson e Tommy Lee ormai da dicembre 2020, e adesso sta per arrivare il momento in cui sarà disponibile. Hulu ha comunicato che Pam & Tommy sarà disponibile, negli Stati Uniti, il 2 febbraio 2022, in Italia probabilmente arriverà dentro Star su Disney+, ma non abbiamo informazioni al momento.

La miniserie di Hulu racconterà la relazione tra la nota attrice Pamela Anderson e il cantante Tommy Lee, concentrandosi sul caso del video privato della coppia che è circolato qualche anno fa. Pam & Tommy, composta da 8 episodi, è sceneggiata da Rob Siegel e DV DeVincentis, con Sebastian Stan e Lily James nei panni dei due protagonisti. Oggi Hulu ha anche rilasciato il primo trailer che trovate sotto.

- Pubblicità -

Pam & Tommy, la trama

La serie si concentrerà, ma non solo, sul video privato che la coppia aveva realizzato durante la luna di miele, riprendendo il loro atto d’amore. Quel video doveva restare privato, ma è diventato di dominio pubblico quando è stato rubato da un elettricista che si è introdotto nella loro abitazione.

La serie racconterà quindi la relazione tra Pamela e Tommy, da quando i due si sono sposati nel 1995, 96 ore dopo il loro primo incontro. Il video privato della coppia è circolato in vari siti porno della Internet Entertainment Group. La coppia ha anche intrapreso una battaglia legale contro quella società, che si è conclusa con un accordo privato tra le due parti. Dopo l’accordo, l’azienda ha tenuto online il video per gli abbonati, come se ne avesse acquistato i diritti in seguito all’accordo, che però non è stato mai divulgato.

Il trailer in inglese

Il cast

Nella serie, oltre a Sebastian Stan e Lily James, troveremo anche Seth Rogen, nei panni dell’uomo che ha rubato il video, e poi l’ha diffuso. Poi ci saranno anche Taylor Schilling, Andrew Dice Clay, Pepy Sonuga, Spencer Granese e Mozhan Marnò.

- Pubblicità -