- Pubblicità -

Persuasione, un sacrilegio che funziona – Recensione controcorrente

Data:

- Pubblicità -

Persuasione, trama e recensione del film su Netflix dal 15 luglio 2022

Persuasione su Netflix è un film incompreso. Un film coraggioso. Un film che non sta essendo capito. Queste potrebbero essere considerazioni drammatiche ed esagerate, ma sarebbero esattamente in linea con il tono di questa pellicola. Tratto, naturalmente, dal romanzo omonimo di Jane Austen, Persuasione è diretto da Carrie Cracknell e scritto da Ron Bass e Alice Victoria Winslow.

É disponibile su Netflix dal 15 luglio 2022 e, se l’opinione comune sui social pare essere in larga parte negativa, noi siamo qui a fare i bastian contrari, e a dirvi di spostare un po’ il vostro punto di vista. Finirà nella Top Ten di Netflix? Speriamo (e pensiamo) di sì.

Persuasione, la trama

- Pubblicità -

Anne Elliot è la figlia di mezzo per eccellenza. La sorella maggiore è la cocca del padre, un vanesio patologico, la figlia minore ha contratto un matrimonio conveniente. Nel mezzo lei, dotata di una sensibilità e di un’arguzia fuori dal comune. Sola e decisa a non sposarsi a meno che non sia amore. O, meglio, a meno che non sia Frederick Wentworth.

Ben otto anni prima la ragazza e il marinaio si erano incontrati e amati. Ai tempi, però, Anne era troppo benestante per lui, e fu consigliata da persone vicine alla famiglia di respingerlo. Non ha fatto altro che pensarci. Ora, però, lui è di nuovo in giro, amico di amici e parente di parenti. La situazione si è ribaltata. Mentre gli Elliot sono costretti dai debiti a spostarsi da Londra a Bath e ad affittare la loro ricca tenuta, Frederick è salito di rango e di prestigio, è un Capitano. Cosa succederà?

Recensione

Questo adattamento è diverso da tutti gli altri adattamenti. Di Jane Austen, poi, ne abbiamo visti di ogni tipo. Fedeli, meno fedeli, in costume, ambientati ai giorni nostri o addirittura su un’isola LGBT+ friendly al largo di New York (stiamo naturalmente parlando di Fire Island). Persuasione vuole tutto questo e anche di più. Vuole i costumi e le grandi distese di verde inglese, i giardini, le ville, le carrozze, le visite, ma vuole anche la contemporaneità, la commedia romantica degli anni venti del duemila, i suoi linguaggi.

Come è facile immaginare, il clash è un po’ straniante, alcuni lo definirebbero sacrilego. Noi diciamo che è anche immensamente godibile. Questo è un film che diverte e si diverte. Anne, protagonista assoluta e unico vero personaggio, imbastisce un dialogo fitto con il pubblico, raccontando le vicende mentre succedono dall’inizio alla fine.

Persuasione va avanti e indietro, non si prende sul serio, depista e fa genuinamente ridere e commuovere. Preme l’acceleratore sul lessico contemporaneo e lo manda a schiantarsi su costumi e scenografie, ha un occhio fine per i colori e l’estetica. Il finale, per chi non ha letto Jane Austen, potrebbe riuscire addirittura a risultare sorprendente, cosa che non è scontata. Al bando gli snobismi, godiamoci una commedia romantica fatta bene, con un piccolo aiuto della Lady di Steventon. Non si dice sempre che tutte le storie d’amore migliori di oggi pescano a piene mano direttamente dai tropos della letteratura di penna femminile dell’Ottocento?

Il trailer

La locandina

Il cast

  • Dakota Johnson è Anne Elliot
  • Cosmo Jarvis è Captain Frederick Wentworth
  • Henry Golding è Mr. William Elliot
  • Richard E. Grant è Sir Walter Elliot
  • Nikki Amuka-Bird è Lady Russell
- Pubblicità -

RECENSIONE

Priscilla Lucifora
8

RIASSUNTO

Persuasione film su Netflix. Trama, trailer, cast. Dove vederlo, quando in streaming. Voto, commento, punti di forza e punti deboli
Priscilla Lucifora
Priscilla Lucifora
Siciliana a Milano. Classe 1994. Formazione umanistica e una grande fascinazione per moda, cultura pop e costume. Il mio film preferito è Matrix. Grande fan di tutto ciò che è contemporaneo.
- Pubblicità -
- Pubblicità -
Persuasione, un sacrilegio che funziona - Recensione controcorrentePersuasione film su Netflix. Trama, trailer, cast. Dove vederlo, quando in streaming. Voto, commento, punti di forza e punti deboli