Premi David di Donatello 2022: Freaks Out vince 6 statuette, ma è serata Sorrentino

david di donatello 2022
Credit: Rai
- Pubblicità -

Premi David di Donatello 2022 tutti i vincitori.

I Premi David di Donatello sono stati assegnati martedì 3 maggio in diretta su Rai 1 con una cerimonia direttamente dalla casa italiana del cinema a Cinecittà. Una festa del cinema condotta da Carlo Conti con Drusilla Foer e iniziata intorno alle 21:30, una maratona tra 20 premi da consegnare nel corso della serata.

Tra questi anche alcuni già annunciati come il David Speciale a Sabrina Ferilli e al regista Antonio Capuano, il David alla Carriera a Giovanna Ralli; il Miglior Film Internazionale è andato a Belfast di Kenneth Branagh, il miglior Cortometraggio è andato a Maestrale di Nico Bonomolo. Infine Me Contro Te Il film – Il mistero della scuola incantata ha vinto il David dello Spettatore, assegnato al film che ha avuto più pubblico in sala nell’ultimo anno. Il David Giovani è votato da una giuria nazionale di studenti degli ultimi due anni delle superiori.

Premi David di Donatello 2022 i vincitori Elenco aggiornato in diretta

In diretta l’aggiornamento con i vincitori dei David di Donatello 2022 per conoscere tutti i film premiati. Tra i nominati, Paolo Sorrentino ha vinto il premio alla Miglior Regia per É Stata la mano di Dio che ha conquistato anche il premio per il Miglior Film. Freaks Out, che guidava con 16 candidature, ha conquistato 6 statuette. Vincitori alla prima nomination Eduardo Scarpetta (Qui rido io) e Swamy Rotolo (A Chiara). Eccezionalmente per questa edizione l’Accademia dei David Di Donatello ha reso candidabili anche i film usciti in modalità alternativa rispetto alla sala.

Miglior Film

Ariaferma
Ennio

É stata la mano di Dio – Vincitore
Qui Rido Io
Freaks Out

Migliore Attrice Protagonista

Swamy Rotolo –  A Chiara
 – Vincitrice
Miriam Leone – Diabolik
Aurora Giovinazzo – Freaks Out
Rosa Palasciano – Giulia
Maria Nazionale – Qui rido io

Miglior Attore Protagonista

Elio Germano – America Latina
Silvio Orlando – Ariaferma – Vincitore
Filippo Scotti – É Stata la Mano Di Dio
Franz Rogowski – Freaks Out
Toni Servillo – Qui Rido Io

Miglior Attrice non Protagonista

Luisa Ranieri – É Stata la Mano di Dio
Teresa Saponangelo – É Stata la Mano di Dio – Vincitrice
Susy Del Giudice – I Fratelli De Filippo
Vanessa Scalera – L’arminuta
Cristiana Dell’Anna – Qui Rido Io

Miglior Attore non Protagonista

Fabrizio Ferracane – Ariaferma
Valerio Mastrandrea – Diabolik
Toni Servillo – É Stata la Mano di Dio
Pietro Castellitto – Freaks Out
Eduardo Scarpetta – Qui Rido Io – Vincitore

Miglior Regista Esordiente

Gianluca Jodice – Il Cattivo Poeta
Maura Delpero – Maternal
Laura Samani – Piccolo Corpo – Vincitrice
Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis – ReGranchio
Francesco Costabile – Una Femmina

Miglior Costumi

Diabolik – Ginevra De Carolis
È stata la mano di Dio – Mariano Tufano
Freaks Out – Mary Montalto
I Fratelli De Filippo – Maurizio Millenotti
Qui Rido io – Ursula Patzak – Vincitrice

Miglior sceneggiatura originale

A Chiara – Jona Carpignano
Ariaferma – Leonardo Di Costanzo, Bruno Oliviero, Valia Santella
 – Vincitori
É stata la Mano di Dio – Paolo Sorrentino
Freaks Out – Nicola Guaglianone, Gabriele Mainetti
Qui Rido Io – Mario Martone, Ippolita di Majo

Miglior Autore della Fotografia

Paolo Cernera – America Latina
Luca Bigazzi – Ariaferma
Daria D’Antonio – É Stata la Mano di Dio – Vincitrice ex aequo

Michele D’Attanasio – Freaks Out
 – Vincitore ex aequo
Renato Berta – Qui Rido Io

Miglior Scenografia

Luca Servino – Susanna Abenavoli per Ariaferma
Noemi Marchica – Maria Michela De Domenico per Diabolik
Carmine Guarino – Iole Autero per È stata la mano di Dio
Massimiliano Sturiale – Ilaria Fallacara per Freaks Out – Vincitore
Giancarlo Muselli, Carlo Rescigno – Laura Casalini, Francesco Fonda per Qui rido io

Miglior Sceneggiatura non Originale

Diabolik – Manetti Bros

L’arminuta – Monica Zapelli, Donatella di Pietrantonio
 – Vincitori
La Scuola Cattolica – Massimo Gaudioso, Luca Infascelli, Stefano Mordini
La Terra dei Figli – Filippo Gravino, Guido Iuculano, Claudio Cupellini
Tre Piani – Nanni Moretti, Federica Potremoli, Valia Santella
Una Femmina – Lirio Abate, Serena Brugnolo, Adriano Chiarelli, Francesco Costabile

Miglior Canzone

Diabolik – La Profondità degli abissi di Manuel Agnelli
 – Vincitore
I Fratelli De Filippo – Faccio ‘A Polka, di Nicola Piovani cantata da Anna Ferraioli Ravel
L’arminuta – Just You di Giuliano Taviani e Carmelo Travia, cantata da Marianna Travia
Marylin ha gli occhi Neri – Nei tuoi occhi di Francesca Michielin (anche cantante) e Andrea Farri
Piccolo Corpo – Piccolo Corpo, di Fredrika Stahl e Laura Samani, cantata da Celeste Cescutti e Coro Popolare

Migliore Acconciatura

Alberta Giuliani – 7 donne e un mistero
Giuseppina Rotolo – A Chiara
Luca Pompozzi – Diabolik
Marco Perna – Freaks Out – Vincitore
Francesco Pegoretti – I fratelli De Filippo

Miglior Montaggio

A Chiara – Affonso Goncalves
Ariaferma – Carlotta Cristiani
É stata la mano di Dio – Cristiano Travaglioli
Ennio – Quaglia/Schillaci
 – Vincitore
Qui Rido Io – Jacopo Quadri

Miglior documentario

Atlantide – Yuri Ancarani
Ennio – Giuseppe Tornatore – Vincitore
Futura – Pietro Marcello, Francesco Munzi, Alice Rohrwacher
Marx può aspettare – Marco Bellocchio
Onde radicali – Gianfranco Pannone

Miglior Regia

Leonardo Di Costanzo – Ariaferma
Paolo Sorrentino – É Stata la Mano di Dio – Vincitore
Giuseppe Tornatore – Ennio
Gabriele Mainetti – Freaks Out
Mario Martone – Qui Rido Io

Miglior Trucco

Diabolilk – Francesca Lodoli
È stata la mano di Dio – Vincenzo Mastrantonio

Freaks Out Trucco: Diego Prestopino/ Prostetico e Make Up Emanuele e Davide De Luca – Vincitori
I Fratelli De Filippo – Maurizio Nardi
Qui Rido io – Alessandro D’Anna

Miglior Compositore

Dan Romer – Benh Zeitlin, A Chiara
Verdena, America Latina
Pasquale Scialò – Ariaferma
Pivio & AldoScalzi – Diabolik
Michele Braga – Gabriele Mainetti, Freaks Out
Nicola Piovani – I Fratelli De Filippo – Vincitore

Miglior Produttore

A Chiara – Stayblack Productions con Rai Cinema
Ariaferma – Carlo Cresto-Dina con Rai Cinema e Michela Pini
É Stata la Mano di Dio – Paolo Sorrentino – Lorenzo Mieli
Freaks Out – Andrea Occhipinti per Lucky Red, Gabriele Mainetti per Goon Films e Rai Cinema
 – Vincitori
Qui Rido Io – Nicola Giuliano e altri per Indigo Film e Rai Cinema

David Giovani

Come un Gatto in Tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto
Diabolik
É Stata la Mano di Dio
 – Vincitore
Ennio
Freaks Out
Chi ha votato?

Migliori Effetti Visivi VFX

A classic Horror Story – Nuccio Canino
Diabolik – Simone Silvestri
È Stata la mano di Dio – Rodolfo Migliari
Freaks Out – Stefano Leoni
 – Vincitore
La Terra dei Figli – Rodolfo Migliari e Roberto Saba

Miglior Suono

Ariaferma Presa diretta: Xavier Lavorel / Microfonista: Pierre Collodin / Montaggio: Daniela Bassani / Creazione suoni e Mix: Maxence Ciekawy
È stata la mano di Dio Presa diretta: Emanuele Cecere / Microfonista: Francesco Sabez / Montaggio: Silvia Moralez / Creazione suoni: Mirko Perri / Mix: Michele Mazzucco
Ennio Presa diretta: Gilberto Martinelli / Montaggio: Fabio Venturi / Mix: Gianni Pallotto – Vincitore
Freaks Out Presa diretta: Angelo Bonanni / Microfonista: Diego De Santis / Montaggio: Davide Favargiotti / Creazione suoni: Mirko Perri / Mix: Franco Piscopo
Qui rido io Presa diretta: Alessandro Zanon / Microfonista: Alessandro Palmerini / Montaggio: Silvia Moraes / Creazione suoni: Gianluca Gasparrini / Mix: Giancarlo Rutigliano

Chi ha votato?

Secondo quanto si legge nel regolamento, a decidere i vincitori del Premio David Di Donatello è stata una giuria di 1.559 persone, composta dalla giuria di Cultura e Società che pesa per il 20% e principalmente dai membri dello spettacolo che hanno ricevuto almeno una nomination nelle scorse edizioni.

 

- Pubblicità -