Di4Ri, la recensione della delicata serie per ragazzi disponibile su Netflix

Di4ri
Courtesy of Netflix
- Pubblicità -

Recensione Di4ri, la serie che racconta la vita di giovani adolescenti segna l’ingresso di Netflix nella serialità italiana per giovani adolescenti.

Il 18 maggio 2022 Netflix entra ufficialmente nel settore della serialità italiana per ragazzi. Ossia il pubblico pre-adolescenziale alla ricerca di contenuti più vicini alle loro passioni e alle loro vite, segmento finora coperto principalmente da Disney. La prima serie in questo senso è Di4ri, disponibile da oggi con i suoi 15 episodi della prima stagione.

La serie è prodotta da Stand By Me, diretta da Alessandro Celli e creata da Simona Ercolani. I protagonisti sono gli alunni di una classe delle scuole medie alle prese con le loro vite e i loro problemi. Particolarità della serie è che i personaggi si rivolgono al pubblico, per cercare di instaurare un rapporto con loro. Qui trovate altri dettagli, la nostra intervista al cast e tutte le info da sapere sulla serie)

Di4ri è una serie tv perfetta per il suo pubblico di riferimento, i giovani adolescenti.

Tocca e affronta temi importanti per la generazione a cui si rivolge e lo fa con delicatezza e con uno stile contemporaneo e fresco: in Di4ri i ragazzi delle scuole medie potrebbero ritrovare ciò che i teenager della generazione successiva hanno riscontrato in SKAM Italia, determinandone l’enorme successo.

Reagire di fronte alle ostilità degli adulti; tentare di imporre la propria voce e ritagliarsi uno spazio nel mondo; imparare a fare squadra, a collaborare con gli altri, ad accettare le difficoltà e a superarle grazie al sostegno degli affetti più cari: la serie si fa portavoce della generazione che verrà, con estremo tatto e senza mai esagerare. Una buona sceneggiatura racconta la vita di Pietro, Livia e gli altri ragazzi del gruppo, tra chi spicca di più e chi, timido, deve ancora imparare a uscire dal proprio guscio.

La regia è scorrevole, colorata, attuale e il cast – chi più, chi meno vista la giovane età – azzeccato e vincente. Di4ri racconta anche l’amore adolescenziale, quello più ingenuo e puro, il coming out e la naturale inclusività tipica di questi giovani ragazzi, che non hanno paura di mostrarsi per come sono, spesso con una dose maggiore di coraggio rispetto agli adulti.

Pietro, Daniele e Livia i personaggi più riusciti, quelli con più sfaccettature e senza dubbio con più emozioni da esprimere e raccontare. Se il genere young adult è nelle vostre corde, o se volete vedere una serie tv in compagnia dei vostri figli o nipoti, questa è la serie perfetta per voi.

É da vedere se…

Tra i titoli simili, per pubblico di riferimento e tematiche, vi consigliamo, restando all’interno di Netflix le serie: Heartstopper e Il club delle babysitter, sempre su Netflix.

Per il resto vi consigliamo di scaricare l’app gratuita di TV Tips e di usare la funzione “Match” con la quale potete scoprire la prossima serie da guardare, con consigli legati ai vostri interessi.

- Pubblicità -
PANORAMICA RECENSIONE
Giorgia Di Stefano
7
Amo follemente e da sempre le serie tv, il cinema e la musica. Scrivo di tutto questo, da parecchi anni, qua e là in giro per il web. Bionda e un po' nerd, sono sempre alla ricerca di nuove serie, nuovi film e nuovi gruppi un po' "fuori dal coro", poco mainstream, capaci di emozionarmi e lasciarmi qualcosa da ricordare e di cui scrivere. Mi trovate via email su wgiorgia@gmail.com e come "stargirl81" su Instagram.
recensione-di4ri-serie-netflix-commenti-cridica-e-da-vedere-consigliata-top-tenRecensione Di4ri, la serie che racconta la vita di giovani adolescenti segna l'ingresso di Netflix nella serialità italiana per giovani adolescenti.