Home SERIE TV Palinsesto Lol: Chi ride è fuori Amazon Prime Video ci fa ridere con...

Lol: Chi ride è fuori Amazon Prime Video ci fa ridere con la semplicità della comicità

- Pubblicità -
Recensione Lol

Recensione Lol Chi Ride è Fuori il format di Amazon Prime Video dal 1° aprile nella versione italiana con Fedez, Mara Maionchi e 10 comici da Elio e Frank Matano

Se in questi giorni sentite risate fragorose provenire dall’appartamento accanto o dalla camera del vostro coinquilino, non vi preoccupate, probabilmente ha iniziato a guardare Lol – Chi ride è fuori. E a quel punto potreste decidere o di cacciarlo di casa oppure di unirvi alla visione e iniziare a ridere. Perchè una cosa è certa con Lol non ridere è un’impresa al limite dell’eroico.

- Pubblicità -

La missione del programma è perfettamente compiuta: si ride e fa divertire. 4 episodi da 30 minuti rilasciati il primo aprile e altri 2 conclusivi l’8 aprile, andranno via rapidamente lasciandovi il gusto di vederne ancora e magari provare le edizioni straniere (anche se non sempre la formula della risata è replicabile in altre lingue). La premessa dello show è semplice ed efficace: 10 comici vengono chiusi per sei ore in una stanza, possono fare di tutto per far ridere gli altri, perchè chi ride viene eliminato e finisce nella control room con Fedez e Mara Maionchi arbitri del programma. Alla prima risata si viene ammoniti, alla seconda espulsi e gli inflessibili giudici controllano tutto, anche le più piccole smorfie del viso.

- Pubblicità -

Naturalmente non essendo sadici in questa recensione di Lol chi Ride è fuori non vi sveleremo i primi a ridere nè i trucchi usati dai 10 comici, 10 campioni della comicità nazionale che hanno sfoderato le loro mosse migliori tra tormentoni, scene improvvisate e comicità naturale. La stanza dove si trovano è rifornita di uno spogliatoio con vestiti, oggetti, strumenti per agevolare la risate e scenette comiche da improvvisare. Ciascuno poteva poi portare degli oggetti da casa per aiutarsi nell’impresa di far eliminare l’altro.

- Pubblicità -

Anche quando per ravvivare il gioco serve l’intervento dei giudici, lo spettacolo non risulta mai costruito, scritto, in poche parole finto, i dieci comici si divertono come a un campo scuola per improvvisatori. Funziona, ma era quasi superfluo dirlo, la coppia di giudici Fedez – Maionchi con il primo che ha i compiti del bravo “conduttore” tra spiegazioni e ammonizioni, mentre la seconda è una spettatrice che si diverte dando fastidio al collega. E come le dice Frank Matano “riesci sempre a trovare lavori dove vieni pagata per non fare nulla”.

Lol – Chi Ride è fuori riesce a far ridere con semplicità, andando oltre il monologo, oltre il tormentone ma presentando momenti divertenti perchè naturali, semplici, difficilmente replicabili in altri contesti della tv di oggi. Un prodotto ideale per una fruizione su una piattaforma di streaming.

- Pubblicità -

I protagonisti

Conduttori/Arbitri

  • Fedez
  • Mara Maionchi

I Comici

  • Elio
  • Caterina Guzzanti
  • Lillo
  • Ciro e Fru dei The Jackal
  • Katia Follesa
  • Frank Matano
  • Angelo Pintus
  • Luca Ravenna
  • Michela Giraud

Chi per ultimo rimarrà serio sarà il vincitore, e potrà donare 100.000 euro a un ente benefico di sua scelta.

RASSEGNA PANORAMICA
Riccardo Cristilli
8
Articolo precedenteGame of Games – Il Gioco Loco con Simona Ventura i video di mercoledì 31 marzo su Rai 2
Articolo successivoCBS ordina CSI: Vegas e Ghosts, NBC Ordinary Joe con James Wolk
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it
recensione-lol-chi-ride-e-fuori-amazon-prime-video-commenti-opinioni-da-vedereLol - Chi Ride è fuori un divertente format comico con 10 comici rinchiusi in una stanza per 6 ore con un unico obiettivo: non ridere.
- Pubblicità -