Recensione The Boys, stagione 2: la conferma di una serie tv di successo per Amazon Prime Video

the boys

Recensione The Boys, stagione 2 disponibile dal 4 settembre con un episodio a settimana.

La serie più cinica attualmente disponibile nel panorama seriale, sta per tornare. Parliamo di The Boys, che tornerà su Amazon Prime Video dal 4 settembre, inaugurando un metodo di rilascio inedito per il servizio streaming di Amazon. Dal 4 settembre, infatti, saranno disponibili solo i primi tre episodi, gli altri cinque episodi saranno disponibili a cadenza settimanale fino al 9 ottobre.

Composta da 8 episodi, la seconda stagione di The Boys debutta con la sicurezza che continuerà, Amazon Prime Video ha già rinnovato la serie per una terza stagione, dove vedremo anche Jansen Ackles. Ecco un trailer in italiano:

Recensione The Boys, stagione 2 – Prime impressioni dopo i primi tre episodi

Una formula vincente, una squadra di successo non si cambia, magari si fa qualche piccolo aggiustamento, si inseriscono dei nuovi “campioni” ma la struttura non cambia, anzi migliora. E così fa The Boys che forte del successo di pubblico e critica e con una terza stagione già in cantiere, è pronta a regalarci una seconda stagione dirompente, frenetica, caotica come se non anche più della prima. Le varie parti in campo si conoscono, i nuovi “campioni”  come Giancarlo Esposito e Aya Cash, rispettivamente nuovo capo della Vought e nuova sorprendente eroina sono perfetti nei loro ruoli.

The Boys è una serie scorretta per natura, che sa quando e come esserlo, sa come sorprendere il pubblico, come stupire lo spettatore, come creare scene, dialoghi, esplosioni memorabili. Un appuntamento imperdibile per chi vuole un divertimento di qualità e intelligente perchè dietro lo stile da fumetto si nasconde una forte critica sociale contemporanea, contro gli stereotipi e i luoghi comuni. Il rilascio settimanale degli episodi è un esperimento positivo, aiuterà a diluirla, a far respirare quello stile da “vecchia serialità” con tanto di “negli episodi precedenti”, ma aumenterà il rimpianto per non averla tutta subito a disposizione. Voto 8 Riccardo Cristilli

The Boys are f***** back come recita la tagline della stagione e non potrebbe essere più azzeccata. I Boys (e i Supes) sono tornati e sono scorretti, sguaiati, volgari come e più di prima, impreziositi da new entry come il sempre impeccabile Giancarlo Esposito e la sfrontatissima Aya Cash (la new entry super social dei Seven, Stormfront). Da un lato i supereroi devono fare i conti con la droga Compund V, dall’altro i Boys sono braccati e ricercati da tutti, e nel mezzo c’è chi fa il doppio gioco. Ancora una feroce critica sociale al contemporaneo, alla fama, all’abuso di potere e scene che non smettono di stupire e far esclamare WTF!. Si dice che l’appetito vien guardando e vedendo questi primi tre episodi non potrebbe essere più vero. Voto 9 Federico Vascotto

The Boys, la trama della seconda stagione

La seconda stagione di The Boys riparte dal finale della prima. I Boys sono in fuga dalla legge, con i Super a dar loro la caccia, mentre cercano disperatamente di riunirsi e combattere la Vought.

Hughie (Jack Quaid), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon) e Kimiko (Karen Fukuhara) rimangono nascosti e cercano di adattarsi a questa nuova normalità, mentre Butcher (Karl Urban) sembra introvabile. Nel frattempo, Starlight (Erin Moriarty) deve trovare il suo nuovo ruolo nei Seven ora che Homelander (Antony Starr) punta ad acquisirne il controllo completo. Il suo potere è minacciato dall’arrivo nel team di Stormfront (Aya Cash), una nuova Super esperta di social media, anche lei con una propria agenda. Per giunta, la minaccia dei Supervillain diventa cruciale con la Vought che prova a sfruttare a proprio vantaggio la paranoia della nazione.

The Boys 2 quando escono i nuovi episodi, programmazione

Ecco la programmazione della seconda stagione di The Boys:

  • 04 settembre 2020:  episodi 2×01-2×03
  • 11 settembre 2020:  episodio 2×04
  • 18 settembre 2020:  episodio 2×05
  • 25 settembre 2020:  episodio 2×06
  • 02 ottobre 2020: episodio 2×07
  • 09 ottobre 2020: episodio 2×08

Il Cast

  • Karl Urban è William “Billy” Butcher;
  • Jack Quaid è Hugh “Hughie” Campbell;
  • Antony Starr è John / Patriota;
  • Erin Moriarty è Annie January / Starlight;
  • Dominique McElligott è Queen Maeve;
  • Jessie Usher è A-Train;
  • Laz Alonso è Marvin / Latte Materno;
  • Chace Crawford è Kevin / Abisso;
  • Tomer Kapon è Frenchie;
  • Karen Fukuhara è Kimiko;
  • Nathan Mitchell è Black Noir;

Nel cast della seconda stagione si vedranno anche Claudia Doumit, Goran Visnijc, Malcolm Barrett, Colby Minifie, Shantel VanSanten, Cameron Crovetti, PJ Byrne, Laila Robbins e Giancarlo Esposito, che ritorna nel ruolo del capo della Vought, Stan Edgar.