The Resident, la quinta stagione da oggi su Disney+ cerca di riprendersi da un’emorragia inarrestabile

The Resident
©2021 Fox Media LLC Cr: Tom Griscom/FOX
- Pubblicità -

The Resident, la quinta stagione dal 24 novembre 2021 su Disney+, tenta di riprendersi dopo un’emorragia inaspettata, ma non sappiamo se avrà ancora le forze per farlo.

Da oggi, mercoledì 24 novembre 2021, su Disney+ debutta la quinta stagione di The Resident, il medical drama di FOX (USA) con Matt Czuchry nei panni dei protagonisti. La serie, che ha debuttato negli Stati Uniti a settembre, è arrivata su Disney+ in Italia con un episodio a settimana ogni mercoledì, all’interno del brand Star.

La quinta stagione di The Resident è quella del cambiamento, non per forza in positivo, visto che la serie ha dovuto affrontare l’addio di uno dei protagonisti chiave della serie. Un’uscita di scena che in qualche modo ha avuto ripercussioni sulla storia della serie.

- Pubblicità -

The Resident, stagione 5 – La trama

Il medical drama provocatorio segue i medici e le infermiere del Chastain Memorial Hospital mentre affrontano sfide personali e professionali e combattono per la salute dei loro pazienti. In questa quinta stagione, la posta in gioco si alza e i medici continuano a salvare i pazienti e a combattere la corruzione all’interno del sistema sanitario, questa volta con un partner. L’alleanza con Big Pharma, che ha trovato una cura per l’anemia falciforme durante
la scorsa stagione, si rivela essere un’arma a doppio taglio molto affilata. Le vecchie
relazioni saranno messe alla prova, se ne formeranno di nuove, e l’emergere di un
diffuso schema di frode Medicare assicura che il Chastain non sarà mai più lo stesso.

Una serie che ha perso il suo tratto distintivo

Uno dei punti di forza di The Resident, che gli ha permesso di distinguersi nel panorama seriale americano e dalle altre serie del genere medical, era il focus sulle storture del sistema sanitario americano. Un sistema ospedale/azienda letteralmente governato dal profitto che mette la salute del paziente in secondo piano, favorendo la creazione di valore economico per gli azionisti. Questa caratteristica è andata un po’ a scemare con il passare delle stagioni e nella quinta stagione si è quasi completamente annullata.

Il Chastain, l’ospedale al centro della serie, adesso è un ospedale pubblico, quindi si è completamente eliminata questa componente che rendeva la serie un po’ unica. Adesso il focus è sui personaggi su quello che accade nella loro vita privata, dando più spazio alle relazioni tra i protagonisti e ai casi di puntata.

Un’emorragia inarrestabile… il colpo di grazia

La serie, inoltre, è stata anche protagonista di uscite di scena clamorose, che hanno portato la serie a reinventarsi con nuovi ingressi, che non hai mai sostituito veramente i personaggi che l’hanno lasciata. L’emorragia è iniziata l’anno scorso quando la serie ha perso la dottoressa Mina Okafor interpretata da Shaunette Renée Wilson, uno dei personaggi più interessanti della serie. Non si è fermata nemmeno quest’anno quando abbiamo appreso la notizia dell’uscita di scena di Emily VanCamp (notizia che è circolata online ovunque, quindi ormai dovreste saperlo), che rappresenta sicuramente la perdita più complicata da gestire.

L’uscita di scena del suo personaggio non è stata gestita benissimo, ma allo stesso tempo non c’erano nemmeno alternative. La serie adesso, grazie a un lunghissimo salto temporale, tenterà di andare avanti, di creare nuove dinamiche, ma da quello che abbiamo visto non è ancora riuscita a trovare una quadra e non sembra che The Resident abbia le forze per riprendersi completamente da quest’ultima emorragia.

The Resident è da vedere se…

Inutile dire che The Resident fa per voi se vi sentite a casa con i medical drama come: Grey’s Anatomy, E.R o The Good Doctor, con tutte le differenze del caso. Vista la natura della serie, se siete nuovi e vi piacciono le serie denuncia, quelle con un’altissima dose di cinismo, The Resident fa al caso vostro. Restando in piattaforma, la serie è indicata se state seguendo Dopesick su Disney+, proprio per la tematica affrontata.

Poi se siete tra quelli che seguono gli attori in ogni loro progetto perchè vi piace particolarmente, in The Resident trovate Matt Czuchry, che è diventato popolare con Una Mamma Per Amica (e poi in The Good Wife); e Emily VanCamp che avete visto in Revenge (sempre su Disney+) o in The Falcon and the Winter Soldier. E se volete continuare divertirvi a cercare il vostro nuovo amore seriale potete sfruttare l’app di TvTips e “matchare” nuove serie: scarica l’app e inizia a giocare con Match.

- Pubblicità -