Trying, la comedy per cui vale la pena abbonarsi ad Apple Tv+

Trying
- Pubblicità -

Trying dal 21 maggio su Apple Tv+ la seconda stagione della comedy britannica

Quante volte nella vita ci viene detto di provarci perchè non si può mai sapere cosa succederà. E allora provateci con Trying una comedy britannica presente su Apple Tv+ con la prima stagione da 8 episodi e da oggi venerdì 21 aprile con i primi due episodi della seconda che poi proseguirà ogni venerdì con un episodio settimanale nella modalità classica scelta da Apple.

Inutile nascondersi. Apple Tv+ sta faticando a imporsi tra i giganti dello streaming. Nonostante i soli 5 euro al mese e i titoli originali presenti, risulta una piattaforma residuale. Eppure oltre i grandi nomi ci sono anche piccole gemme che valgono la spesa come Mythic Quest e Trying, due produzioni dalla comicità intelligente, delicata e mai banale. E non a caso già rinnovata per una terza stagione.

- Pubblicità -

Trying è la storia di una coppia normale

Il concetto di normalità viene spesso declinato in tante forme diverse, alcune negative e discriminatorie cercando di dare colorare il termine con connotazione assolute che non dovrebbe avere. La normalità è solo nostra, è quella che cerchiamo nella vita di tutti i giorni che ci dà conforto e serenità. In Trying questa normalità traspare dalla semplicità con cui Jason e Nikki affrontano la vita di tutti i giorni.

Interpretati da Rake Spall e Eshter Smith, Jason e Nikki sono una coppia che incontriamo mentre cercando di avere un figlio e di cui seguiamo il percorso per cercare di adottare un bambino/a, senza farsi mai abbattere dalle avversità ma continuando a provarci con l’aiuto di un’improbabile assistente sociale interpretata da Imelda Staunton (prossimamente Regina in The Crown). I due sono imperfetti, hanno lavori normali, passeggiano con gli amici per il mercato di Camden, prendono autobus e metro, fanno errori come potremmo farli tutti. E proprio questa è la loro forza. La semplicità di una quotidianità raccontata sullo schermo.

Jason e Nikki sono gli amici con cui vorremmo uscire a cena fuori, che vorremmo invitare a casa per una chiacchierata, con cui piangiamo all’ennesimo fallimento, con cui confidiamo i nostri dispiaceri. Perchè nonostante le avversità che la vita gli presenta nel tentativo di dare una parte del loro amore a un altro essere vivente, sanno fare un sorriso e andare avanti, senza disperarsi, senza eccedere in tragedie.

Scritta, prodotta e creata da Andy Wolton autore delle sceneggiature di tutte le puntate, dirette da Jim O’Hanlon, Trying è una serie profondamente britannica, anzi ancor di più, profondamente londinese e cittadina. A contrastare la loro “normalità”, i due protagonisti sono circondati da un gruppo di familiari e amici surreali dalla già citata assistente sociale, all’amico storico sempre in cerca di emozioni forti, al futuro cognato alla ricerca improbabile della fama letteraria. Tutto contribuisce a circondare d’empatia la voglia di trovare il bambino o la bambina giusta da adottare e chissà che l’incontro fortuito con una bambina durante un incontro tra futuri genitori e bambini da adottare non possa essere la svolta decisiva per Jason e Nikki.

Il cast

  • Rafe Spall è Jason
  • Esther Smith è Nikki
  • Imelda Staunton è Penny
  • Ophelia Lovibond è Erica
  • Oliver Chris è Freddy
  • Sian Brooke è Karen
  • Darren Boyd è Scott
  • Robyn Cara è Jen
  • Phil Davis è Vic
  • Paula Wilcox è Sandra
  • Marian McLoughlin è Jilly
  • Roderick Smith è John
  • Diana Pozharskaya è Sofia
  • Cush Jumbo è Jane
- Pubblicità -