Sanremo 2021: Bugo in gara con “E invece si” (Testo e Video esibizioni)

bugo
- Pubblicità -

Sanremo 2021: la canzone di Bugo è “E invece sì”. Il testo e il video delle esibizioni. Un’avventura per le Cover

La nuova edizione di Sanremo 2021 andrà in onda su Rai 1 dal 2 al 6 marzo, in prima serata. In questa serie di articoli vi presenteremo le canzoni dei 26 cantanti in gara, e quando disponibili inseriremo anche i video delle esibizioni della prima serata di martedì 2 marzo. Qui parleremo della partecipazione della noto cantante Bugo, alla ricerca di riscatto dopo essere stato protagonista lo scorso anno di uno scontro con Morgan. Scontro che poi ha portato alla loro squalifica.

Bugo è in gara, stavolta in solitaria, nella categoria Campioni di Sanremo 2021, e si presenterà con il brano dal titolo “E Invece si”, scritto da C. Bugatti, A. Bonomo e S. Bertolotti. Nella serata dei duetti, di giovedì 4 marzo, Bugo si è esibito con i Pinguini Tattici Nucleari e insieme cantano “Un’avventura” di Lucio Battisti qui il video da RaiPlay; per l’orchestra al 23° posto (qui la classifica)

- Pubblicità -

Video Esibizioni a Sanremo

https://www.youtube.com/watch?v=3pvFN1o27Zg

Bugo – E Invece si (Videoclip)

Sanremo 2021 – “E invece sì” testo

Le metropolitane vanno molto veloci
I giornali gratis
La radio
Le voci
Bella la campagna ma mi rende un po’ triste
Vorrei comprare un disco ma non ho il giradischi
Vorrei fare l’arbitro ma non mi piacciono i fischi
Il superfluo è a volte più importante
Scriverò il nostro nome sui portoni

Anche se mi dici
Cristian cresci, stai su dritto
Grazie ma io
Voglio immaginarmi che non ho sbagliato
E che il paradiso è il mio supermercato
Con la birra in saldo e il poster di Celentano
È meglio così
Voglio immaginarmi che anche un dittatore
S’innamora, vomita e poi si commuove
Che davvero non ci avranno mai capiti

E invece sì
Na na na na na
Vorrei pensare che Ronaldo non sia perfetto
Vorrei essere onesto ma non timbro il biglietto
Chiamare mio papà per dirgli che sto bene
Scriverò le risposte sulla mano
Anche se mi dici
Cristian sveglia, perdi il treno
Grazie ma io
Voglio immaginarmi che non ho sbagliato
E che il paradiso è il mio supermercato
Con la birra in saldo e il poster di Celentano

È meglio così
Voglio immaginarmi che anche un dittatore
S’innamora, vomita e poi si commuove
Che davvero non ci avranno mai capiti
E invece sì
E tu gridami addosso
Che va bene lo stesso
E tu gridami addosso
Cristian cresci, stai su dritto

Grazie ma io
Voglio immaginarmi che non ho sbagliato
E che Ringo Starr è il mio miglior amico
Che io e lei lo abbiamo fatto e le è piaciuto
Si dice così
Voglio immaginarmi che anche un dittatore
S’innamora, vomita e poi si commuove
Che davvero non ci avranno mai capiti
E invece sì
E invece sì

- Pubblicità -