Showtime rinnova Shameless, l’undicesima stagione sarà l’ultima. Fiona tornerà?

Shameless rinnovato

Shameless, Showtime rinnova la serie per un’undicesima stagione che sarà l’ultima. Andrà in onda in estate (negli USA), Emmy Rossum (Fiona) tornerà?

La decima stagione di Shameless è ancora in onda su Showtime, negli USA, ma il canale ha già deciso il suo futuro. Presente ieri al TCA Winter Press Tour a Pasadena, Showtime ha annunciato che la serie è stata rinnovata per un un undicesima stagione, che sarà anche l’ultima.

La serie tornerà in onda molto presto, a rivelarlo è il presidente di Showtime, Gary Levine: “andrà in onda quest’estate, e sarà l’ultima avventura dei Gallagher… John Wells [il creatore, ndr] e il suo cast promettono di concludere Shameless col botto, e conoscendo i Gallagher, questa non sarà una minaccia a vuoto.

In un’intervista a Deadline.com, il presidente di Showtime ha rivelato che anche l’undicesima stagione sarà composta da 12 episodi, e che tutto il cast corrente della serie tornerà, incluso William H. Macy. “Tutto il cast presente quest’anno, tornerà nella prossima stagione. E poi chissà se ci saranno sorprese, è la stagione finale.

Si riferirà a Emmy Rossum che ha lasciato la serie dopo la nona stagione? “E’ ancora presto per dirlo. E’ benvenuta, ma Emmy non ci deve nulla,” ha detto Levine. “Ha fatto un ottimo lavoro nella serie, e la serie l’ha fatta crescere molto, è stata una separazione amichevole la nostra. Quindi se vuole farci una sorpresa, sarebbe bello.

La notizia che sorprende è che l’undicesima stagione andrà in onda in estate, con una pausa molto corta, considerando che la decima si concluderà a fine gennaio. “Abbiamo avuto un trimestre molto forte [in termini di ascolti, ndr], tra Shameless e Ray Donovan. Solitamente le serie tv vanno in onda verso la fine dell’anno per i tempi di produzione. Ma quest’anno volevamo che l’estate fosse forte e volevamo usare Shameless come traino per la seconda stagione di Of Becoming A God in Central Florida, che è una serie che amiamo. Shameless è un traino compatibile in termini di pubblico.

Decidere di chiudere Shameless dopo undici stagioni non è stata una decisione semplice: “Shameless è stata un’ottima performer per noi… John e il suo team continuano a rinnovarsi ogni anno e riescono a portare pubblico su Showtime, ma anche sul servizio streaming che rilascia le repliche [in USA, si riferisce a Netflix, ndr]. Ma abbiamo pensato che fosse il momento giusto, e volevamo dare a John e il suo team, l’opportunità di chiudere la serie al meglio.