- Pubblicità -

Shantaram, il trailer della serie tv Apple Tv+ con Charlie Hunnam

Data:

- Pubblicità -

Shantaram la serie tv con Charlie Hunnam arriva su Apple Tv+ a ottobre

Shantaram debutta su Apple Tv+ il 14 ottobre con i primi 3 episodi, in totale gli episodi previsti sono 11. Il protagonista è Charlie Hunnam conosciuto al pubblico seriale per il cult Sons of Anarchy. L’attesa serie Apple Original è una storia d’amore e un’emozionante avventura epica che segue il viaggio di un uomo verso la redenzione, attraverso un Paese che gli cambia la vita.

La serie tv Shantaram è l’adattamento del romanzo di Gregory David Robers, creato e scritto da Steve Lightfoot che è anche showrunner e produttore esecutivo. Bharat Nalluri è regista e produttore esecutivo, come Andrea Barron, Nicole Clemens, Steve Golin, Justin Kurzel ed Eric Warren Singer, che ha co-creato la serie con Lightfoot. La serie è prodotta per Apple dai Paramount Television Studios e dagli AC Studios di Anonymous Content.

Shantaram la trama

- Pubblicità -

Al centro di Shantaram c’è la storia di Lin Ford, un fuggitivo, evaso da un prigione in Australia negli anni ’80, che trova rifugio a Bombay. Solo per l evie di una città sconosciuta, Lin fugge dai suoi problemi e cerca di re-inventare se stesso, spacciandosi per un medico nei sobborghi della città indiana. Lin si ritrova coinvolto con la mafia locale, userà le sue capacità per combattere l’invasione russa in Afghanista.

Ma nel frattempo troverà anche l’amore, in Karla una donna enigmatica e intrigante e dovrà scegliere tra la sua libertà e le complicazioni che l’amore comporta per la sua esistenza da fuggitivo.

Il trailer

Il Cast

  • Charlie Hunnam è Lin
  • Richard Roxburgh è il detective Marty Nightingale
  • Radhika Apte è Kavita
  • David Field è Wally Nightingale
  • Alesander Siddig è Khader Khan
  • Fayssal Bazzi è Abdullah Tajeri
  • Antonia Desplay è Karla Saaranen

Shantaram la programmazione

La serie tv Shantaram debutterà su Apple Tv+ venerdì 14 ottobre con i primi 3 episodi, successivamente l’appuntamento è con un episodio a settimana, in totale sono 11 episodi e il finale è previsto per il 9 dicembre 2022.

La lunga gestazione

La lavorazione della serie tv è stata lunga ed epica quanto la storia che racconta. Dopo la pubblicazione del romanzo nel 2003, subito si sono scatenati gli interessi delle varie case di produzione e Warner Bros ne prende i diritti per 2 milioni. Johnny Depp si interessa al progetto e Gregory David Roberts scrive una prima sceneggiatura nel 2005 Warner Bros fa modificare a Eric Roth. Peter Weir viene ingaggiato come regista.

Ma nel 2006 Weir lascia il progetto per delle divergenze tra lui e la produzione. A gennaio 2007 viene ingaggiata Mira Nair come regista. La situazione si complica di nuovo e nel 2008 il progetto sembra cancellato. Nel 2013 il Mumbai Mirror torna a parlare del progetto sostenendo che Warner Bros stia cercando di mantenere i diritti. Intanto Johnny Depp contatta Joel Edgerton per il ruolo da protagonista con Garth Davis come regista. Solo nel 2018 i diritti vengono presi da Anonymous Content e Paramount che decide di farne una serie e lo stesso anno viene coinvolta Apple.

Eric Warren Singer viene ingaggiato come sceneggiatore e per un anno lavora alla serie. Nel settembre 2019 viene ingaggiato Charlie Hunnam come protagonista e Justin Kurzel come regista di una serie annunciata in 10 episodi. Intanto si cercano le location per una serie che ha un budget di 100 milioni e riceve finanziamenti dal governo australiano. A febbraio 2020 Singer lascia la serie per delle sovrapposizioni con altri progetti causati dai ritardi nelle riprese. A novembre 2020 viene così ingaggiato Steve Lightfoot, intanto le riprese già iniziate erano state bloccate tra pandemia da Covid-19, monsoni e addio di Singer. Soltanto a dicembre 2021 si sono completate tutte le riprese.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Redazione" in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.
- Pubblicità -