Stranger Things, nella quarta stagione potrebbero arrivare 4 nuovi personaggi – Notizie del giorno

Stranger Things 4

Stranger Things, nella quarta stagione arriveranno quattro nuovi personaggi, tre ragazzi e un adulto. Notizie del giorno

La quarta stagione di Stranger Things si appresta a introdurre molte novità quando arriverà il prossimo anno su Netflix. Nell’annuncio del rinnovo abbiamo già capito che la serie non sarà ambientata solo a Hawkins, e pare che non sia l’unica novità. Secondo Tvline, la produzione della serie sarebbe pronta a introdurre quattro nuovi personaggi principali. Vediamo di cosa si tratta.


Anche se la notizia non è stata confermata nè dalla produzione nè da Netflix, pare che nella quarta stagione di Stranger Things arriveranno quattro nuovi personaggi maschili in ruoli ricorrenti, tre dei quali saranno ragazzi, e uno adulto.

Il trio di nuovi adolescenti, racconta TVLine, varia dal metallaro al classico ragazzo atleta e privilegiato al classico drogato. L’adulto invece possiede caratteristiche che potrebbero aver a che fare con le storie ambientate fuori da Hawkins. Si precisa che trattandosi di indiscrezioni e considerando il fatto che la produzione della serie partirà nel 2020, questi personaggi potrebbero essere modificati o scartanti, come è normale che accada nel processo di stesura delle sceneggiature.

Insomma, la cosa certa è che la quarta stagione di Stranger Things amplierà gli orizzonti e lascerà la confort zone in cui a vissuto in queste prime tre stagioni.

Altre notizie del giorno

Casting

  • Il cast della serie di CBS Studios sulla questione dell’ingerenza della Russia nelle elezioni del 2016, si fa sempre più grande. Arrivano Steven Pasquale e Oona Chaplin che interpreteranno rispettivamente Peter Strzok e Lisa Page. Strzok era un agente dell’FBI che pare abbia avuto una relazione extraconiugale con Lisa Page, avvocato per l’FBI. Pare che i due si siano scambiati informazioni quando Strzok stava partecipando alla nota indagine.
  • Sean Bean entra nel cast della seconda stagione di Snowpiercer. La prima stagione debutterà nel 2020 su TNT, e la seconda è già in produzione. I dettagli sul personaggio interpretato da Sean Bean non sono stati rivelati.
  • Quibi, la piattaforma che produce serie tv con episodi di durata breve, ha dato il via libera a The Now, una serie di Peter e Bobby Farrelly che avrà come protagonista Dave Franco. La serie esaminerà quali sono i motivi che rendono la nostra vita, degna di essere vissuta. Si tratta di una comedy che racconta di Ed Poole (Franco), che avrà un momento di chiarezza quando un segreto dal suo passato gli distruggerà i suoi piani per il futuro. Presto capirà che l’unica cosa che ti spinge a vivere è quella di dimenticarsi del passato, mandare a pu***ne il futuro e vivere “nel presente” (il The Now del titolo).
  • Leslie Mann sarà la protagonista di The Power, un thriller globale prodotto da Amazon Studios basato sul romanzo sci-fi di Naomi Alderman. La serie racconta di un mondo in cui tutte le ragazze in età adolescenziale svilupperanno il potere di elettrizzare chiunque vogliano. Questo potere è ereditario e non c’è un modo per disfarsene. Presto scopriranno che questo potere può essere risvegliato in tutte le donne di ogni età e da lì cambierà tutto. Leslie Mann sarà Lopez, sindaco di Seattle, moglie amorevole e madre di tre figli. Questo è la sua descrizione riportata sul suo sito ufficiale per la campagna elettorale.

Nuovi progetti

  • Netflix ha confermato la data di debutto di Soundtrack, quella serie che noi conoscevamo con il titolo Mixtape, che è stata “rubata” a FOX quando agli Upfront del 2018 ha deciso di non ordinarla a serie dopo aver prodotto il pilot. La serie, creata da Joshua Safran racconta di un gruppo di ragazzi di Los Angeles che hanno la musica nelle loro vene, al posto del sangue. La serie debutterà il 18 dicembre su Netflix.
  • FOX sta sviluppando la comedy single-camera Building Security, prodotta da Steve Koren (SNL) per 3 Arts Entertainment e 20th Century FOX. Scritta da Koren, la serie è una comedy ambientata nel posto di lavoro che racconta di un gruppo di grandi lavoratori, composto da uomini e donne, che occasionalmente si occupano della sicurezza dei residenti di un palazzo a uso commerciale.
  • NBC ha messo in sviluppo la serie Wellsville, un drama tratto dai lavori di H.G. Wells, e scritta da George Northy (Charmed), prodotta da FOX Entertainment (tramite la Sidecar) e Universal TV. La serie racconta di Ellie, una giovane scienziata che stata attirata in un isola con la scusa di curare la madre, malata di una malattia terminale. Quando arriva lì, scoprirà che l’isola e i suoi abitanti non sono quello che sembrano.
  • Amazon Studios ha messo in sviluppo Bone White, un drama tratto dal romanzo di Ronald Mafi e scritto da C. Henry Chaisson, prodotto da Warren Littlefield per FOX 21 TV Studios. La serie racconta di un professore arogafobico, dopo una chiamata d’aiuto da parte del fratello gemello che non vede da anni, sarà costretto a imbarcarsi in un viaggio nella natura dell’Alaska dove si cela un segreto soprannaturale. Il professore sarà aiutato da un intrepido investigatore della polizia.
  • Sky Studios sta sviluppando un adattamento della serie belga dal titolo Hotel Beau Sejour, definita come la True Detective belga. La serie racconta la storia di Kato Hoeven, una ragazza che si ritrova in un hotel del paese in cui vive con un corpo sanguinante nella vasca: quel corpo è il suo. Presto scoprirà che cinque persone riescono a vederla, ma lei non ricorda cosa è successo o perchè si trovava lì, insieme a queste persone cercherà in tutti i modi di scopre chi l’ha uccisa.
  • CBS sta sviluppando Cascadia, un crime prodotto da Frank Military (NCIS: Los Angeles) e Eric Christian Olsen per CBS Tv Studios. La serie racconta di un’agente speciali FBI che si occupa di killer psicopatici. La donna tornerà nella sua città natale, nel nord-ovest del Pacifico e li si imbatterà in una serie di omicidi che minacciano di esporre un grosso segreto di famiglia.