The Batman la serie tv sulla polizia di Gotham non si fa, ufficiale The Penguin

Batman serie tv film al cinema
- Pubblicità -

The Batman la serie tv spinoff è sospesa, Matt Reeves ne prepara un’altra. Intanto è ufficiale The Penguin su HBO Max

La serie tv spinoff di The Batman sulla polizia corrotta di Gotham city non si farà. La serie tv è stata messa in pausa in modo definitivo per divergenze creative tra gli autori e la produzione di HBO Max. Lo streaming Warner aveva annunciato la serie a luglio 2020 sfruttando l’entusiasmo del nuovo progetto di The Batman che uscito lo scorso weekend si è dimostrato un grande successo sia in Italia che negli USA.

Il regista di The Batman, Matt Reeves stava lavorando alla serie tv con Terence Winter già creatore di Borardwalk Empire. A novembre 2020 Winter lasciò il progetto, si disse per divergenze creative, sostituito a gennaio 2021 da Joe Barton. Sostanzialmente ci sarebbero state due idee diverse di serie tv tra produttori e autori.

E Reeves ha appena confermato queste divergenze creative. “Non era una storia su Batman ma su un poliziotto corrotto e come la banda peggiore di Gotham siano i poliziotti.” L’ispirazione sarebbe stata Il principe della Città di Sidney Lumet “un’idea molto ‘cool’ ma che non è piaciuta ai vertici HBO Max che volevano una serie su un personaggio meno negativo, meno corrotto“.

Anche Barton su Twitter ha spiegato che la serie tv non si farà “spero che Matt riesca a farla prima o poi”.

Ma una serie tv dal film di The Batman si farà. Solo che secondo Matt Reeves sarà dedicata al manicomio di Arkham “mi piacerebbe che fosse come un personaggio. Arrivi in questo ambiente, incontri questi personaggi in un modo nuovo”. Non solo ma è in preparazione una serie tv sul personaggio di Pinguino scritta da Lauren LeFranc.

The Pengunin è ufficiale

HBO Max ha ufficialmente ordinato una serie tv sul personaggio di Pinguino interpretato in The Batman da Colin Farrell. Al momento la serie si intitola The Penguin è scritta da Lauren LeFranc e prodotta da Matt Reeves. “Sarà bello riportarlo per le strade di Gotham e portare quel pizzico di follia” ha commentato Farrell.

E The CW prepara Gotham Knights

A differenza della Marvel in cui tutto ormai è collegato e tutte le serie in qualche modo rimandano a un unico universo, in casa DC/Warner è tutto più fumoso. Così The CW sta lavorando al pilot Gotham Knights scritto dal trio dietro Batwoman Chad Fiveash, James Stoteraux e Natalie Abrams.

Gotham Knights è ambientata dopo l’omicidio di Bruce Wayne quando il figlio adottivo ribelle stringe un’alleanza con i figli dei nemici di Batman accusati dell’omicidio. Considerati un pericolo per Gotham questo gruppo di rinnegati finirà per proteggere una città priva del suo cavaliere oscuro. Nel cast ci saranno Fallon Smythe e Tyler Di Chiara rispettivamente nei panni di Harper Row, ingegnere bisessuale dai capelli blu capace di riparare tutto ma che vorrebbe sistemare la vita sua e del fratello Cullen.

E Cullen è proprio interpretato da DiChiara, adolescente transgender che si è sempre nascosto da un genitore violento.

- Pubblicità -