The Good Doctor avrà uno spinoff legal, The Good Lawyer con una protagonista femminile

Data:

- Pubblicità -

The Good Lawyer spinoff di The Good Doctor in lavorazione a ABC con protagonista femminile, ma non è il remake di Avvocata Woo

ABC vuole realizzare uno spinoff di The Good Doctor che avrà una protagonista femminile e sarà un legal drama dal titolo The Good Lawywer. Se c’è una cosa che ad ABC mancava rispetto alle altre reti generaliste erano proprio gli universi seriali, fondamentali in quest’epoca di cambiamenti della fruizione tv come dimostrano i successi di NCIS, FBI, Law & Order, Chicago.

Così dopo aver espanso Grey’s Anatomy con Station 19, in questa stagione arriverà The Rookie: Fed spinoff di The Rookie con Niecy Nash protagonista, introdotto nel corso della scorsa stagione con due episodi. La stessa procedura sarà seguita da The Good Doctor con, secondo le indiscrezioni raccolte da deadline, l’episodio 6×13 che servirà a introdurre la serie. Solo a quel punto ABC deciderà se ordinare o meno ufficialmente The Good Lawyer. 

- Pubblicità -

Al centro di The Good Lawyer, creata da David Shore e Liz Friedman come Good Doctor, prodotta da Sony e ABC Signature, ci sarà una giovane avvocata affetta da disturbi ossessivi compulsivi, chiamati con la sigla OCD negli USA. Per evitare sovrapposizioni con temi già raccontati, la protagonista che dovrebbe chiamarsi Joni, non sarà quindi nello spettro autistico ma dovrebbe avere comportamenti come quelli di Monk, giusto per citare un caso seriale famoso.

The Good Lawyer non è Avvocata Woo

Visto che The Good Doctor è l’adattamento di un format coreano, subito si è pensato che The Good Lawyer fosse l’adattamento di Avvocata Woo serie tv coreana che sta avendo un discreto riscontro internazionale su Netflix e che ha al centro un’avvocata Savant. Deadline sottolinea come la produzione stava lavorando alla serie ancor prima che emergesse il fenomeno Avvocata Woo.

Come sarà introdotto lo spinoff?

Nonostante siano solo indiscrezioni, deadline ha spiegato in modo dettagliato come sarà introdotto il potenziale spinoff. In The Good Doctor arriverebbero Janet e Joni che avrebbero un rapporto diverso rispetto a quello del dottor Glassman (Richard Schiff) e Shaun (Freddie Highmore) in The Good Doctor. Joni è una giovane associata che si ritrova nel team legale che aiuta Shaun in una causa. Nonostante sia brillante, i disturbi OCD condizionano la carriera di Joni creandole imbarazzo e finendo per esser tratta in modo diverso dagli altri.

Ma proprio per la sua attenzione ai dettagli, al suo modo di riflettere ossessivo e alla sua mente analitica, Joni è una perfetta avvocata. Per mantenere il suo lavoro, però, ha dovuto minacciare lo studio di una causa per violazione del “Americans Disabilities Act”. In parallelo Janet è una veterana che ha assistito il dottor Glassman in diverse cause negli ultimi 30 anni e per questo aiuta Shaun. Cinica e spietata Janet voleva licenziare Joni. Ma quando Shaun decide di farsi rappresentare da Joni, Janet, che avrebbe voluto licenziare la ragazza, finirà per darle maggiori responsabilità. E chissà che questo non aiuti il loro rapporto. I ruoli di Janet e Joni non sono stati ancora assegnati.

La voglia di spinoff

The Good Lawyer sarebbe il secondo progetto potenziale con una protagonista femminile, legato a un brand conosciuto dopo l’annuncio di un ritorno di Ally McBeal in una nuova forma. ABC, Sony e David Shore stanno lavorando da tempo alla possibilità di creare uno spinoff di THe Good Doctor.

Inizialmente avevano esplorato l’idea di fare una serie con al centro la dottoressa Claire Brown (Antonia Thomas) che alla fine della quarta stagione si unisce a Medici senza Frontiere. Ma l’idea di The Good Lawyer permette ad ABC di restare nel solco dei procedurali tanto amati dai broadcaster. 

- Pubblicità -
Riccardo Cristilli
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it