Home SERIE TV Palinsesto The L Word Generation Q: dall'11 maggio su Sky Atlantic e Now...

The L Word Generation Q: dall’11 maggio su Sky Atlantic e Now TV

- Pubblicita -

The L Word Generation Q su Sky Atlantic e Now Tv dall’11 maggio, la serie originale dal 7 su Sky Box Sets (anche in streaming)

Il mondo al femminile di The L Word torna su Sky deciso a ritrovare chi l’aveva amata in passato ma anche a farsi scoprire a una nuova fetta di pubblico. Ecco così che per il lancio di The L Word: Generation Q revival contemporaneo, moderno che fonde nuovi e vecchi personaggi, Sky sfrutta a pieno le proprie potenzialità e inserisce l’intera serie su Sky Box Sets.

Non solo perchè in questo maggio delle donne dall’8 torna anche Sex and the City che sarà inserita su Sky Box Sets e tra le protagoniste del canale 111 ribattezzato Sky Atlantic Confidential. Il tutto anche in streaming su Now Tv.

The L Word: Generation Q – Il trailer

Undici anni dopo arriva un’altra generazione.The L Word – Generation Q, dall’11 maggio su Sky.#LWorld

Publiée par Sky Atlantic Italia sur Lundi 27 avril 2020

The L Word: Generation Q cosa ci aspetta

A 10 anni di distanza dalla fine della serie originale (negli USA il revival ha debuttato nel corso del 2019 su Showtime), The L Word torna in una versione contemporanea da lunedì 11 maggio su Sky Atlantic e NowTV.

- Pubblicita -

La rivoluzionaria serie che senza filtri ha affrontato le tematiche riguardanti
la comunità LGBTQ+ per la prima volta dal punto di vista delle donne, prova così a raccontare il mondo di oggi senza perdere di vista quelle che erano le sue storiche protagoniste.

Nuove storie, quindi, ancora ambientate nella Los Angeles già raccontata nella serie madre, e un nuovo titolo – “Generation Q” – che fa riferimento alla nuova generazione di personaggi queer che affiancheranno le storiche protagoniste Bette (Jennifer Beals), Shane (Katherine Moennig) e Alice (Lesiha Hailey).

Composta da otto episodi, la nuova serie ruota attorno alle vite di un gruppo di donne le
cui storie, fra amore, sesso e carriera, si incroceranno nella soleggiata metropoli
californiana.

Il Cast

Il cast del sequel vedrà quindi tre grandi ritorni: Bette Porter, qui in corsa per diventare il
nuovo sindaco di Los Angeles; Shane, che fa ancora la parrucchiera, e Alice, alle prese
con il suo nuovo talk show. Oltre ai tre personaggi storici della serie madre, un punto di
contatto imprescindibile per i fan di vecchia data, nel cast della serie sequel/spin-off anche
personaggi completamente nuovi, come la coppia formata da Dani Núñez (Arienne
Mandi), PR manager della campagna di Bette, e la fidanzata Sophie Suarez (Rosanny
Zayas), uno dei TV producer dello show di Alice; Micah Lee (Leo Sheng), un uomo
transgender che lavora come professore; Finley (Jacqueline Toboni), che proviene da una
famiglia molto religiosa e che lavora per Alice, e Gigi (Sepideh Moafi), attuale fidanzata di
Alice.

La serie è stata scritta e prodotta dalla showrunner Marja-Lewis Ryan con Ilene Chaiken,
la creatrice di The L Word, Kristen Campo, Allyce Ozarski, Steph Green, insieme alle tre
attrici protagoniste Jennifer Beals, Katherine Moennig e Leisha Hailey. The L Word Generation Q è stata rinnovata da Showtime per una nuova stagione. 

- Pubblicita -

N.B.: per chi se lo stesse chiedendo la serie sarà doppiata ma come sempre disponibile anche con l’audio originale e i sottotitoli.

- Pubblicita -
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!