The Third Day, Jude Law sarà protagonista di una nuova miniserie Sky e HBO

Jude Law - The Third Day

The Third Day, Jude Law sarà protagonista della nuova co-produzione Sky e HBO, prodotta dalla nuova arrivata Sky Studios e dalla Plan B di Brad Pitt.

La relazione lavorativa tra Jude Law, Sky e HBO pare non sia destinata a fermarsi, dopo The Young Pope e il sequel The New Pope di Paolo Sorrentino. I due canali infatti hanno annunciato la produzione della miniserie The Third Day con Jude Law come protagonista, prodotta da Sky Studios e dalla Plan B Entertainment di Brad Pitt.

La nascita di Sky Studios

Prima di continuare bisogna parlare di un’altra notizia, insieme all’annuncio della serie con Jude Law, Sky ha annunciato la creazione di un nuovo hub di produzione che si chiamerà appunto Sky Studios che produrrà contenuti drama e comedy per l’Europa e non solo, il tutto ovviamente sotto l’ala della nuova casa madre, Comcast. The Third Day è solo il primo progetto che verrà co-prodotto dalla casa di produzione appena nata.

Sky Studios avrà Gary Davey come amministratore delegato (già direttore dei contenuti di Sky UK), e la nascita di questo nuovo player nel mercato delle produzioni europee è stata possibile grazie al successo degli originali Sky, che nei prossimi anni raddoppieranno, e soprattutto grazie all’acquisto di Sky da parte di Comcast.

La nuova azienda infatti non produrrà contenuti solo per i canali Sky europei, ma proporrà titoli anche al canale in chiaro americano NBC, ai canali via cavo (come USA Network e Syfy), collaborerà con Universal Pictures (tutti canali sotto l’ala Comcast) e altre case di produzione.

The Third Day con Jude Law

Tornando alla serie con Jude Law si tratta dell’ultima co-produzione tra la pay tv paneuropea e Sky Atlantic, da cui sono nati titoli come Chernobyl, già andato in onda e Caterina la Grande, in arrivo.

Jude Law nella serie interpreterà Sam che si ritroverà in un’isola misteriosa della costa britannica, dove dovrà fare i conti con degli abitanti molto riservati. Isolato dal mondo, i rituali dell’isola inizieranno a travolgerlo e lì rivivrà un trauma che viene dal suo passato. Quando la linea tra realtà e fantasia si farà sottilissima, Sam si ritroverà in uno stato emozionale tale che lo metterà a confronto con ogni abitante dell’isola per aver messo a rischio il loro stile di vita.

Si tratterà di una miniserie in sei parti diretta da Marc Munden e prodotta da Adrian Sturges. La serie è sceneggiata da Dennis Kelly, già creatore di Utopia (UK), insieme a Kit de Waal e Dean O’Loughlin.

La produzione partirà il mese prossimo, per una serie che, già sulla carta, ci ha conquistati.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui