To All The Boys, Netflix pensa a una serie tv spinoff della trilogia di film

to all the boys
- Pubblicità -

To All The Boys, Netflix sta pensando a una serie tv spinoff della trilogia di film, con il personaggio di Kitty protagonista.

Netflix ha intenzione di sfruttare il titolo To All The Boys (Tutte le volte che ho scritto ti amo in Italia) che ha riportato in auge il genere romantico sulla piattaforma, tanto da produrne due sequel. Le storie, tratte dai romanzi di Jenny Han, potrebbero tornare sul servizio streaming in un nuovo formato, quello seriale.

Secondo Deadline, Netflix starebbe sviluppando una romantic comedy che seguirà la vita di Kitty, la più giovane delle sorelle Covey, e il suo viaggio alla ricerca dell’amore. L’attrice Anna Cathcart, che ha interpretato il personaggio nei film, tornerà anche nella serie tv, che al momento non è stata confermata da Netflix.

- Pubblicità -

Jenny Han, l’autrice dei romanzi, sarà creatrice, autrice e produttrice della potenziale serie spinoff. Siobhan Vivian e Han attualmente si stanno occupando della sceneggiatura del pilot, che sarà prodotto da Awesomeness e ACE, le due case di produzione che hanno prodotto i tre film per Netflix.

Anna Cathcart nei film ha interpretato il personaggio di Kitty, un personaggio che aveva un ruolo chiave. Nel primo film Kitty ha trovato le lettere della sorella maggiore Lara. Lettere che aveva scritto ai ragazzi per i quali aveva una cotta, e in segreto a deciso di spedirle dando vita a tutto quello che è accaduto dopo.

Michael Learned sarà nel cast di Monster, la serie tv di Ryan Murphy per Netflix

Michael Learned sarà nel cast della miniserie Netflix, Monster: The Jeffrey Dahmer Story (qui i dettagli). Si tratta di un progetto, già annunciato, di Ryan Murphy in cui Evan Peters sarà protagonista con Richard Jenkins e Penelope Ann Miller. Nella serie ci sarà anche Niecy Nash, Shaun J. Brown e Colin Ford. Michael Learned interpreterà il personaggio regolare di Catherine Dahmer, la nonna di Jeffrey.

- Pubblicità -