Too Old To Die Young, la serie di Nicolas Winding Refn dal 14 giugno su Prime Video

Too Old To Die Young Poster

Too Old To Die Young, dal 14 giugno su Amazon Prime Video arrivano i 10 episodi della serie scritta e diretta da Nicolas Winding Refn di The Neon Demon

Domani su Amazon Prime Video arriva Too Old To Die Young, la prima serie tv prodotta dal registra danese/americano Nicolas Winding Refn. Regista conosciuto per titoli di spicco come la trilogia di The Pusher, Drive e tra gli ultimi The Neon Demon, giusto per citarne alcuni.


Si tratta di una limited series composta da 10 episodi, che sicuramente non sarà come le serie a cui siamo abituati di solito. La serie è stata diretta tutta da Refn e co-sceneggiata dallo stesso regista insieme a Ed Brubaker (Captain America: The Winter Soldier).

Too Old To Die Young – la trama

La serie narra di Martin (Miles Teller), un poliziotto in carriera, e Jesus (Augusto Aguilera), un giovane boss della droga, che operano nella parte più pericolosa della San Fernando Valley. Le loro strade si incontreranno e i loro destini si legheranno in seguito a un violento atto di vendetta. Sotto la tutela dell’ex agente dell’FBI, diventato vigilante, Viggo (John Hawkes), Martin tenta di espiare il suo senso di colpa per la morte di un collega assassinando i criminali più depravati che riesce a trovare, mentre Jesus arriva a  dirigere la filiale di Los Angeles dell’impero del crimine della sua famiglia, ma un’inevitabile tragedia li coinvolgerà entrambi.

Curiosità

La serie è nata dalla mente di Refn. Il regista ama molto Los Angeles, non la parte scintillante della città, ma i bassi fondi, la criminalità. Luoghi e temi che si sono già visti in alcuni suoi film, come The Pusher, che esplora il mondo criminale di Copenaghen. Proprio in riferimento a The Pusher il regista ha dichiarato: “in quei film si esplora lo stesso ambiente, ma attraverso il punto di vista di un personaggio. Qui invece di realizzare un film di 90 minuti che si concentra solo su un personaggio, ho voluto usare il concetto di far interagire più personaggi in un universo specifico, in modo da creare una narrazione più lunga.”

E pare che lo streaming fosse il luogo adatto per realizzare il progetto, secondo il regista. “La rivoluzione digitale ha reso realizzabile questa idea. Con lo streaming puoi creare film più lunghi, rispetto al cinema, è trovo il tutto stimolante.

La serie infatti è composta da 10 episodi girati come un lungo film da 13 ore, e ogni episodio ha una durata variabile che va dai 60 minuti ai 90 minuti, con l’ultimo episodio della durata di soli 30 minuti.

Girare Too Old To Die Young per Refn è stata un esperienza bellissima. Il regista ha usato il suo solito approccio, ossia quello di girare le serie in ordine cronologico, “è stato come un flusso di coscienza, un flusso di emozioni”. La cosa particolare è che scrivere, montare e occuparsi della regia gli ha permesso di modificare la storia e i personaggi in corso d’opera: “abbiamo girato per 10 mesi. E’ stato come un pittore che ogni giorno si sveglia e guarda questa tela gigante appesa al muro e cerca di capire cosa fare dopo, magari facendosi guidare dall’istinto.”

Insomma Too Old Too Die Young, sarà un prodotto sicuramente d’autore, quindi se una sera siete sul divano e pensate di rilassarvi guardando una serie leggera, tenetevi alla larga da questo titolo. Quando deciderete di guardarla dovrete essere consapevoli che vi state avvicinando a una serie d’autore, che probabilmente non sarà neanche una serie (se non fosse per la suddivisione a episodi). Sarà un percorso lungo, per alcuni pesante, e per altri sicuramente soddisfacente.

Il cast

  • Miles Teller è Martin Jones
  • William Baldwin è Theo
  • John Hawkes è Viggo
  • Jena Malone è Diana
  • Augusto Aguilera è Jesus
  • Nell Tiger Free è Janey
  • Babs Olusanmokun è Damian
  • Hart Bochner è il Tenente
  • Celestino Cornielle
  • Cristina Rodlo.

Il trailer