I creatori di The Haunting of Hill House lavorano alla La Torre Nera di King ma non è un progetto Prime Video – Notizie serie tv

Il creatore di The Haunting of Hill House e Midnight Mass Mike Flanagan con il suo partner creativo Trevor Macy hanno preso i diritti della saga di Stephen King La Torre Nera – The Dark Tower e stanno lavorando per trasformarlo in una serie tv. In un’intervista con deadline il duo ha svelato il nuovo progetto spiegando che non ha nulla a che fare con il loro recente accordo con Prime Video (che ha “portato” anche alla cancellazione di Midnight Club su Netflix). La loro eventuale serie de La Torre Nera potrebbe finire su Prime Video come su altre piattaforme non è inclusa nell’accordo firmato.

Curiosamente fino a poche settimane fa era proprio Amazon ad avere i diritti della Torre Nera ma non è riuscita a portare il progetto oltre la realizzazione di un pilot scritto da Glen Mazzara. Flanagan ha spiegato di aver scritto un pilot e di aver immaginato uno sviluppo su cinque stagioni ma è ancora tutto in fase di sviluppo.

Firebug con Taron Egerton

Taron Egerton torna a collaborare con Apple Tv+ e il team dietro la bellissima miniserie Black Bird per realizzare la serie Firebug ispirata al famoso piromane John Leonard Orr di Los Angeles. Scritta da Dennis Lehane la serie racconta l’incontro di un tormentato detective e di un enigmatico investigatore dei pompieri (Egerton) mentre danno la caccia a due piromani. Orr era una ex investigatore dei pompieri condannato a sua volta per incendi dolosi tra gli anni ’80 e ’90.

Nuovi Progetti

Tra le notizie serie tv c’è il progetto di una serie Citizen Jane in lavorazione a CBS creata da Jay Beattie, racconta la storia di una donna che tormentata dall’omicidio rimasto irrisolto della sorella, decide di lasciare giurisprudenza per unirsi a un detective in cerca di redenzione per risolvere vecchi casi irrisolti.

NAACP società di produzione che collabora con CBS Studios ha presentato due nuovi progetti a CBS:
For Justice, scritto da Sallie Patrick e Garen Thomas, ispirato alla vita della detective di New York Katrina Brownlee che risolve importanti casi dopo esser stata in punto di morte per colpa del fidanzato; Brownlee è arrivata a lavorare per la sicurezza del sindaco DeBlasio.
The Pact di Marcus Dalzine è tratto dal libro The Pact: Three Young Men Make a Promise and Fulfill a Dream” di Sampson Davis, George Jenkins, Rameck Hunt e Lisa Frazier Page; al centro tre amici che stringono un patto per diventare medici e aprono un centro per la loro comunità.

Gordon Smith e Sony Pictures stanno lavorando all’adattamento della saga di romanzi The Destroyer pubblicata nel 1971 e che racconta la storia di Remo Williams, ex poliziotto di Newark incastrato per un omicidio e condannato a morte. Ma invece di esser ucciso viene trasformato in un assassino per un’organizzazione segreta.

Sierra Teller Ornelas e Marcos Luevanos stanno lavorando alla comedy Amigos per NBC ispirata proprio alla lunga e storica amicizia. Al centro sei amici di origini latine che vivono a Los Angeles.

Altre notizie serie tv

Sarà Jerrod Carmichael il conduttore dell’edizione 80 dei Golden Globe che torna su NBC il prossimo 10 gennaio. Le nomination saranno rivelate lunedì 12 dicembre. BBC ordina Nightsleeper una serie su un treno notturno tra Glasgow e Londra e un’agenzia governativa che cerca di fermare alcuni eventi che capitano a bordo.

Archie Panjaibi entra nel cast di Under the Brige miniserie Hulu che racconta la storia vera successa nel 1997 quando una quattordicenne venne trovata morta dopo una festa con 7 ragazze e un ragazzo accusati del brutale omicidio. Panjabi sarà Suman Virk la mamma di Reena Virk (Vritika Gupta) la ragazza uccisa, racconta sia prima che dopo la morte. Tra le altre novità del cast Javon “Wanna” Walton e Aiyana Goodfellow.

Declan O’Dwyer sta lavorando a The Accidental Gangster un drama ispirato al libro di David Krubeogh che racconta l’ascesa della famiglia Fewtrell a Birmingham negli anni ’60, proprietari di alcuni nightclub.

Riccardo Cristilli
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a [email protected] o [email protected]