Pubblicità
Dituttounpop > TV > Tv Talk gli ospiti del primo appuntamento sabato 1 ottobre 2022

Tv Talk gli ospiti del primo appuntamento sabato 1 ottobre 2022

Pubblicità

Tv Talk Sabato 1 ottobre 2022 gli ospiti della prima puntata

Si riaccende l’appuntamento con l’approfondimento sulla tv con Tv Talk oggi, sabato 1 ottobre 2022 sempre condotto e curato da Massimo Bernardini. L’appuntamento di oggi su Rai 3 non è alle 15 ma alle 15:20 anche in streaming e on demand su RaiPlay. Il programma è arrivato alla diciottesima edizione e come sempre il cambiamento più grosso sarà tra gli analisti perchè se il programma funzione non c’è bisogno di grandi cambiamenti.

I temi sono quelli delle ultime settimane e in particolare della recente campagna elettorale tra gestione della pandemia e formazione del nuovo governo. Gli ospiti della prima puntata sono: Bruno Vespa, Giuseppe Brindisi, Gabriele Corsi, Barbara Gallavotti, Roberta Petrelluzzi, Manila Gorio, Riccardo Bocca, Maria Volpe, Marta Cagnola, Giorgio Simonelli.

- Pubblicità -

Insieme a Bruno Vespa e Giuseppe Brindisi, “Tv Talk” apre la nuova stagione analizzando la comunicazione dei leader che si sono affrontati in questa campagna elettorale. Salto poi alla satira il nuovo assetto politico come influenzerà questo linguaggio televisivo? Per parlare di questi temi anche Manila Gorio, conduttrice de “Il Punto” su Antenna Sud e Maria Volpe del Corriere della Sera.

Oltre ai consueti ReTveet che mostrano il meglio della settimana tv, insieme a Gabriele Corsi si parla di “Don’t forget the lyrics!”, mentre con Roberta Petrelluzzi si osserverà il lavoro di “Un giorno in pretura”. Dopo la docu-serie Netflix si parla di Wanna Marchi. Ci sarà un ricordo di Piero Angela insieme alla  divulgatrice scientifica – e sua storica collaboratrice – Barbara Gallavotti.

Ad arricchire il dibattito in studio anche Riccardo Bocca, Marta Cagnola di Radio24 e lo storico della televisione Giorgio Simonelli. Anche per questa edizione il cast fisso sarà composto da Cinzia Bancone, Silvia Motta e Sebastiano Pucciarelli.

- Pubblicità -
Pubblicità