Upfront 2019: la sesta stagione di Empire sarà l’ultima

Empire

Upfront 2019: FOX annuncia che la sesta stagione di Empire sarà l’ultima. Ancora nessun piano per il ritorno di Jussie Smollett.

FOX ha appena presentato il palinsesto per l’autunno 2019 (lo trovi qui) e insieme ha anche annunciato che la sesta stagione di Empire sarà l’ultima. L’annuncio del rinnovo di Empire era già arrivato due settimane fa, quando il futuro del personaggio di Jussie Smollett era già stato deciso.

Durante la conference call che ha accompagnato l’annuncio del palinsesto, il presidente di FOX Entertainment ha detto: “trasformeremo l’ultima stagione in un evento televisivo, cercheremo di andarcene col botto.”

Sull’eventuale ritorno di Jussie Smollet nell’ultima stagione, Collier ha evitato la domanda, replicando un po’ il comunicato stampa che FOX aveva rilasciato quando ha rinnovato la serie. “Jussie Smollett ha un opzione per tornare nella sesta stagione, ma per ora non abbiamo nessun piano,” specificando che gli autori non hanno ancora iniziato a lavorare alla sesta stagione.

Altro da FOX

  • FOX ha rinnovato lo show The Masked Singer per una terza stagione che andrà in onda in midseason e debutterà dopo il Super Bowl.
  • Il presidente di FOX, Charlie Collier ha parlato anche della cancellazione di Lethal Weapon dopo tre stagioni, spiegando che si è trattato di una decisione difficile che però doveva prendere. “Per diventare il numero uno devi prendere decisioni difficili, e Lethal Weapon è stata sfortunata.
  • Parlando invece della cancellazione di Star, il presidente ha detto: “Abbiamo guardato alle nostre priorità, ed era quella di dare a Empire una degna uscita di scena. Quindi spostare Empire alle 9pm avrebbe causato un problema per Star, che ha sempre avuto Empire come traino, e ovviamente non abbiamo lo slot delle 10pm. Quindi si è trattata di un’altra decisione difficile.” In sostanza, non c’era spazio per Star.
  • FOX quest’anno avrà un problema legato alla diversità. Il canale infatti ha cancellato Lethal Weapon, Star e Empire, sostituendole con serie che hanno un cast composto maggiormente da attori bianchi. “I nostri sforzi continueranno, non finirà qui.” ha detto Collier. “La diversità è una questione molto importante per FOX, e faremo di tutto per essere i primi della classe.
  • Per quanto riguarda la decisione di aver rimandato Last Man Standing in midseason, nonostante gli ottimi ascolti registrati quest’anno, il presidente Collier ha detto che l’obiettivo primario di FOX era rimpolpare l’offerta di comedy animate. Infatti FOX ne ha ordinate tre quest’anno. “Un altro obiettivo era quello di trovare la compagna perfetta per Last Man Standing,” e l’hanno fatto ordinando la comedy Outmatched. Collier ha poi ribadito che FOX deve programmare 52 settimane all’anno, quindi ci sarà spazio per ogni serie originale. Un po’ quello che hanno detto i presidenti di NBC ieri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here