Vikings su Rai 4, la trama delle puntate di lunedì 13 settembre 2021

vikings 6b palinsesto rai 4
- Pubblicità -

Vikings su Rai 4 la trama degli episodi lunedì 13 settembre per la prima volta in chiaro

Prosegue la sesta e ultima stagione di Vikings in chiaro su Rai 4, stasera lunedì 13 settembre in prima serata due nuovi episodi della seconda parte della sesta stagione della serie creata da Michael Hirst. L’appuntamento per il canale 21 del digitale terrestre è per le 21:20, anche in streaming su RaiPlay. 

La serie tv va in onda su History negli USA e in Canada mentre è distribuita nel mondo da MGM International, in Italia è stata in prima visione su TIMVISION poi su Sky/NOW e Amazon Prime Viedo/Netflix con seconde/terze visioni.

- Pubblicità -

La trama degli episodi di stasera

6×13 Il Segnale: Ivar è ormai stato quasi completamente estromesso. Nel frattempo, a Kattegat, Gunnhild dichiara che si candiderà come regina, ma anche Ingrid si propone, dichiarando di essere incinta del figlio di Bjorn. Prima dell’elezione, Ingrid si reca alla tomba di Bjorn ed esegue un rito propiziatorio, non sapendo di essere spiata da Erik, il quale scopre che la donna è una strega. Ubbe e i suoi compagni, in viaggio verso la terra “dorata”, devono affrontare una terribile tempesta. Durante l’elezione della nuova regina di Kattegat, re Harald arriva all’improvviso a rivendicare il trono, essendo stato eletto re dei re.

6×14: Anime Perdute: Mentre Oleg è impegnato nelle celebrazioni del Venerdì santo, Ivar e gli altri fuggiaschi riescono ad abbandonare la città raggiungendo Dir a Novgorod. Ubbe non perde comunque la speranza di ritrovare un giorno la terra “dorata” descritta da Othere, nel quale ha ancora fiducia. Intanto a Kattegat, Harald chiede a Gunnhild di sposarlo e fa la stessa proposta anche a Ingrid, nonostante scopra che la donna sia una strega.

Vikings in streaming

Vikings è un po’ ovunque in Italia in streaming. Le nuove puntate sono in streaming live su RaiPlay dove restano per pochi giorni (7 giorni). Su Sky on demand e NOW in streaming il cofanetto completo è in scadenza il 29 settembre, la serie è disponibile su TIMVISION, Amazon Prime Video, Netflix con tutte le puntate.

Dove eravamo rimasti?

La prima parte della sesta stagione si concludeva con un evento sconvolgente: Bjorn veniva ferito a morte da Ivar in una scena dalla grande intensità emotiva. Nell’attesa di scoprire il destino dell’eroico figlio di Ragnar, Ivar è sopraffatto da importanti dilemmi, mentre Ubbe continua il suo viaggio alla ricerca della fantastica terra narratagli da Othere nella speranza, anche, di trovare Loki; intanto i coloni cominciano un’aspra battaglia interna per il potere.

Le anticipazioni della seconda parte di stagione

Creata e scritta da Michael Hirst, la serie torna dopo che la prima parte si è conclusa con la guerra tra i Rus e i Vichinghi, dove Bjorn Ironside ha combattuto per la sua terra insieme al Re Harald, conto Ivar il “Senz’ossa” per il controllo della Norvegia. La battaglia si conclude con una tragedia, causata da un tradimento.

Nella seconda parte il conflitto raggiungerà l’apice con gravi conseguenze. Intanto in Islanda, Ubbe sta cercando di realizzare il sogno del padre Ragnar e si dirige a ovest, in territori che nessun Vichingo ha mai esplorato. In Inghilterra si sono insediati i Vichinghi, tranne che nel Wessex, dove Alfred il Grande rappresenta l’unica resistenza vera allo strapotere dei nordici.

Il cast

Ecco il cast degli episodi:

  • Alexander Ludwing (anche in Heels su StarzPlay) è Bjorn Ironside
  • Danila Kozlovsky è Oleg
  • Jordan Patrick Smith è Ubbe
  • Georgia Hirst è Torvi
  • Gustaf Skarsgård è Floki
  • Marco Ilsø è Hvitserk

Lo spinoff Valhalla

Finita l’avventura di Vikings il creatore della serie Michael Hirst sta già lavorando allo spinoff della serie ordinato da Netflix che negli USA aveva i diritti di ritrasmissione della serie originale dopo History.

Vikings: Valhalla sarà ambientata 100 anni dopo la fine della serie originale e rielaborerà le storie di famosi Vichinghi come Leif Erikson, Freydis, Harald Harda e il re Normanno Guglielmo il Conquistatore che discendeva proprio dai vichinghi. Queste donne e questi uomini dovranno trovare un modo per superare lo scorrere del tempo e un mondo o meglio un’ Europa che sta profondamente cambiando.

- Pubblicità -