We Are Who We Are trama e video degli episodi di venerdì 16 ottobre su Sky e Now Tv

we are who we are

We Are Who We Are video e anticipazioni degli episodi di venerdì 16 ottobre su Sky e Now Tv

Prosegue il doppio appuntamento settimanale con We Are Who We Are terzo e quarto episodi venerdì 16 ottobre su Sky Atlantic, Sky Cinema Uno, Now Tv e in mobilità su Sky Go per gli abbonati Sky, naturalmente poi sempre disponibile on demand. La serie è l’esordio alla regia di Luca Guadagnino, che si è detto disponibile alla realizzazione di nuovi episodi (qui le dichiarazioni) una produzione di Lorenzo Mieli per The Apartment e da Wildside, entrambe del gruppo Fremantle, con Small Forward, per Sky e HBO.

Racconto potente ma dallo stile delicato e affascinante, la serie offre uno sguardo sui turbamenti dell’adolescenza, di chi sta scoprendo il proprio corpo, la propria sessualità (qui la recensione completa).

Gli episodi del 16 ottobre

Il rapporto tra Caitlin e Freaser si fa sempre più stretto e insieme provano a decifrare i misteri della loro età, cercando di superare insieme limiti e insicurezze. Sam decide di lasciare Caitlin, ma la ragazza non è dispiaciuta di questa scelta e decide di fingere di avere una relazione con Fraser. Nel frattempo, una delle due madri di Fraser, Maggie (Alice Braga), sembra avvicinarsi alla madre di Caitlin (Faith Alabi). Fraser, intanto, inizia a provare una forte attrazione per il giovane maggiore Jonathan (Tom Mercier), tanto da avere un moto di gelosia quando lo vede ballare con sua madre Sarah ad una festa.

Durante una partita di paintball organizzata dai ragazzi, Danny (Spence Moore II), il fratello di Caitlin, e Sam, si accaniscono contro Fraser. Craig (Corey Knight) sta per essere mandato in missione e la notizia sconvolge l’intero gruppo, in particolar modo la sua ragazza Valentina, così i ragazzi decidono di organizzare un matrimonio lampo e improvvisano, poi, una festa in una villa disabitata. L’indomani Craig parte per l’Afghanistan.

Superato il doppio confronto iniziale delle due prime impressioni, We Are Who We Are in queste due puntate entra ancor più dentro la filosofia che la serie prova a portare avanti, l’idea di esser chi siamo, innamorarsi di chi vogliamo, cercare conforto dove e come vogliamo. Soprattutto la quarta puntata è sconsigliata a chi insegue una moralità precostituita, la festa senza freni dei ragazzi, però, al contrario di altri prodotti recenti a tema adolescenziale, non indugia nell’estremo come ostentazione di un modo d’essere, ma prova semplicemente a raccontare una festa a base di alcool, senza controlli, in uno spazio isolato del mondo. Ognuno affronta i propri demoni ma trovando sempre conforto e solidarietà.

We Are Who We Are La trama e i personaggi

Jack Dylan Grazer interpreta Fraser, un quattordicenne timido e introverso, che da New York si trasferisce in una base militare in Veneto con la madre Sarah (Chloë Sevigny) e la compagna Maggie (Alice Braga), entrambe in servizio nell’esercito statunitense. Oltre a doversi abituare a una nuova realtà, Fraser dovrà imparare a conoscere se stesso.

Qui incontrerà Caitlin (Jordan Kristine Seamón) un’adolescente apparentemente spavalda e sicura di sé che vive da anni con la sua famiglia nella base e parla italiano. Col passare del tempo Fraiser diventerà molto amico di Caitlin. Insieme intraprenderanno un cammino che auto-scoperta durante l’estate. Gli amici credono che Fraiser e Caitlin stanno insieme, ma lui in realtà sente molto la mancanza del suo amico d’infanzia, Mark, mentre svilupperà dei sentimenti verso un soldato più grande di lu.

Rispetto al fratello maggiore Danny (Spence Moore II), Caitlin ha un rapporto più stretto con il padre Richard (Kid Cudi) che non con la madre Jenny (Faith Alabi), con la quale la comunicazione è più difficile.

Caitlin è la figura cardine del suo gruppo di amici, di cui fanno parte Britney (Francesca Scorsese, figlia di Martin), una ragazza schietta, arguta e sessualmente disinibita, Craig (Corey Knight), un allegro e bonario soldato di circa vent’anni, Sam (Ben Taylor), il geloso ragazzo di Caitlin che è anche il fratello minore di Craig, Enrico (Sebastiano Pigazzi nipote di Bud Spencer), uno spensierato diciottenne del Veneto che ha un debole per Britney, e infine Valentina (Beatrice Barichella), una ragazza italiana. Tom Mercier è Jonathan, un assistente di Sarah.