Home SERIE TV Notizie Serie TV All Rise realizzerà un episodio su un processo virtuale, le produzioni ai...

All Rise realizzerà un episodio su un processo virtuale, le produzioni ai tempi del coronavirus

- Pubblicita -

All Rise, il legal drama di CBS con Simone Missick e Wilson Bethel. E’ la prima serie a produrre un episodio virtuale che racconterà i processi ai tempi della pandemia

In un periodo delicato come questo, negli Stati Uniti le produzioni di serie tv sono ferme, le stagioni in corso hanno ridotto il numero degli episodi prodotti, che non verranno recuperati. C’è chi era all’ultima stagione e non produrrà il finale di serie come previsto (vedi qui Empire), ma in questo nuovo mondo c’è anche chi da spazio alla creatività per produrre un episodio, proprio come nel caso di All Rise (qui la trama e i nostri commenti), un legal drama di CBS.

Il canale ha annunciato che sta preparando un episodio di All Rise girato interamente tramite l’utilizzo di mezzi di comunicazione a distanza, e che rifletterà l’attuale emergenza sanitaria causata dalla pandemia di Covid-19.

All Rise è un legal drama prodotto da Warner Bros, in onda su CBS, che vede nel cast Simone Missick che tornerà davanti alla “telecamera” per un nuovo episodio prodotto utilizzando FaceTime, WebEx, Zoom e i vari social. L’episodio racconterà di come la pandemia e il distanziamento sociale stanno influenzando il sistema giudiziario statunitense e andrà in onda il 4 maggio su CBS.

L’episodio userà scene girate nelle case degli attori del cast della serie, poi i produttori useranno gli effetti speciali per ricreare gli ambienti necessari. A questo si aggiungeranno riprese esterne realizzate da operatori su un veicolo per mostrare la desolazione nelle strade di Los Angeles, dove la serie è ambientata. L’episodio sarà girato rispettando le norme sul distanziamento sociale e sfruttando le tecnologie attualmente disponibili.

La trama dell’episodio

- Pubblicita -

Nel nuovo episodio di All Rise, la giudice Benner (Marg Helgenberger) autorizzerà la giudice Lola Carmichael (Simone Missick) a gestire un processo virtuale che riguarda una disputa tra due fratelli per un auto rubata. Emily (Jessica Camacho) rappresenterà la difesa, un graffitaro, e Mark (Wilson Bethel) sarà il pubblico ministero. Per lui sarà la prima volta nell’aula del giudice Charmicael, i due sono amici quindi hanno sempre evitato di gestire gli stessi casi.

Nel cast dell’episodio ci saranno anche Lindsey Gort, Lindsay Mendez, J. Alex Brinson e Ruthie Ann Miles. Michaerl Robin sarà il regista.

La produzione ai tempi del Coronavirus

La produzione di questo episodio di All Rise, oltre ad essere la prima produzione di una serie tv scripted a realizzarlo, è sicuramente un modo per sperimentare nuovi modi di realizzare contenuti inediti per la tv, che per forza di cose, anche negli USA, utilizzerà repliche per colmare il vuoto causato dallo stop delle produzioni.

- Pubblicita -
Redazione
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!