- Pubblicità -

Bridgerton, arriva lo spinoff sulla Regina Charlotte, scritto da Shonda Rhimes

Data:

- Pubblicità -

Bridgerton, Netflix ordina una miniserie spinoff sulla vita da giovane della Regina Charlotte, scritta da Shonda Rhimes.

Quando qualcosa funziona è meglio sfruttarla al massimo, soprattutto se sei Netflix e hai un accordo multi-milionario con Shonda Rhimes, che scadrà intorno al 2022. Dopo il rinnovo fino alla quarta stagione di Bridgerton, Netflix ha ordinato anche uno spinoff. Si tratta di una miniserie prequel che racconterà le origini della Regina Charlotte, e sarà scritta da Shonda Rhimes.

La miniserie racconterà dell’ascesa e della vita amoroso della Regina Charlotte da giovane, che è già un personaggio rivisitato rispetto a quello dei romanzi di Julia Quinn. In Bridgerton la regina è interpretata da Golda Rosheuvel, e il personaggio è diventato uno dei preferiti dai fan della serie. La miniserie parlerà anche della giovane Violet Bridgerton e di Lady Danbury. Shonda Rhimes si occuperà delle sceneggiature della miniserie, e sarà produttrice con Betsy Beers e Tom Verica.

- Pubblicità -

Clicca qui per tutte le notizie su Bridgerton

L’ordine della miniserie spinoff si inserisce in un contesto di produzione che mira a sfruttare al meglio il franchise, quello di Bridgerton, e soprattutto nella strategia di ottimizzare tempi e costi di produzione. Netflix e Shondaland, infatti, stanno già lavorando alla seconda stagione della serie madre, con il creatore Chris Van Dusen nei panni di showrunner. Intanto Jess Brownell, che ha lavorato nel franchise, inizierà a occuparsi della terza e quarta stagione, sostituendo Van Dusen nel ruolo di showrunner per le due stagioni.

Un modo quindi per essere pronti a produrre anche le stagioni successive, risparmiando tempo, e sfruttando al massimo i costosi set che sono stati realizzati per girare la serie. Non è chiaro se il creatore della serie, Van Dusen, tornerà a occuparsi della serie dalla quinta stagione, anche se ancora non è stata ordinata. Il suo accordo con Shondaland scade a maggio e da quando ha creato Bridgerton l’interesse di altri produttori nei suoi confronti è aumentato. Come è noto Bridgerton è la serie più vista di Netflix, suscitando la curiosità di 82 milioni di abbonati nelle prime quattro settimane dal rilascio.

Jess Brownell lavora in Shondaland ormai da 13 anni, in vari ruoli nelle tante serie prodotte dalla casa di produzione, inclusa Bridgerton. La produttrice si sta occupando anche di Inventing Anna, la serie scritta da Shonda Rhimes sulla truffatrice Anna Delvey (qui i dettagli). In passato era anche tra gli autori di Scandal, serie di Shondaland per ABC.

- Pubblicità -
Davide Allegra
Davide Allegra
Dire che guardo serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata ossessione. Oggi è più complicato che in passato, trovare serie tv che ti piacciono davvero, quelle che non dimentichi subito dopo averle viste. É più difficile, ma la voglia di scavare per trovare la serie giusta non è mai stata così forte. Per info e comunicati: allegra.davide89[at]gmail.com
- Pubblicità -