Ciao Darwin 8, cime vs rape nella puntata di venerdì 29 marzo

ascolti tv sabato 30 maggio
- Pubblicità -

Ciao Darwin 8 Terre Desolate la nuova puntata venerdì 29 marzo

Cime vs Rape è la sfida della terza puntata dello show con Paolo Bonolis

L’umanità del futuro sarà dominata dalle Cime o dalle Rape? Dai più svegli o dai più tontoloni? Certo avendo in gare le cime sarà interessante vedere come la terza puntata di Ciao Darwin 8 venerdì 29 marzo affronterà la parte dedicata ad A spasso nel Tempo dove i concorrenti quasi mai metto in luce la propria sagacia (guarda qui e qui per avere un esempio).

Le due categorie di Cime e Rape saranno rappresentate dal professor Umberto Broccoli e da Carmen Di Pietro.

- Pubblicità -

Ha spopolato sui social e tra il pubblico in studio l’iconica Madre Natura apparsa nella seconda puntata: Angelina Michelle, bellissima e popolare modella russa 24enne. Chi sarà la nuova splendida depositaria del meccanismo della casualità scelta per questa settimana?

Ciao Darwin 8 Paolo Bonolis sfida le ere tv

Tratto da un format di Paolo Bonolis e Stefano Magnaghi, Ciao Darwin è in onda a fasi alterne dal 1998 quando arrivò la prima puntata. Dopo le prime edizioni tra il 1998 e il 2000, lo show è poi tornato in modo saltuario con un’edizione nel 2003 poi nel 2007, nel 2010 nel 2016, mantenendo intatta, in un modo o nell’altro, il suo spirito fondativo: rappresentare, con dichiarata consapevolezza e assoluta ironia, l’aspetto più grottesco dell’umanità.

Dalla mente di Paolo Bonolis, affiancato dagli autori Marco Salvati e Sergio Rubino, nasce questa nuova edizione della trasmissione simbolo di divertimento e irriverenza, che si delinea come una sorta di laboratorio antropologico della Tv.

Prendendo spunto dal romanzo di Stephen King “Terre Desolate”, questa stagione si propone di esplorare gli scenari apocalittici verso i quali il nostro mondo, inesorabilmente, si avvicina e di cui “Ciao Darwin”, con ironia, si rende in parte responsabile.

Giunto alla sua ottava edizione, il programma riprende il suo studio parascientifico alla ricerca delle caratteristiche dell’uomo e della donna del Terzo Millennio. La selezione, come di consueto, avviene attraverso una sfida semiseria tra due categorie di persone antitetiche per fisionomia, stile di vita, usi e costumi, ideologie e professione.

- Pubblicità -