Dituttounpop > SERIE TV > Disney+ cancella due serie tv prima di rilasciarle per la strategia di riduzione dei costi

Disney+ cancella due serie tv prima di rilasciarle per la strategia di riduzione dei costi

Disney+ cancella altre due serie prima di rilasciarle. Finiti i tempi delle vacche grasse, dell’esplosione dello streaming a basso costo che sembrava poter rivoluzionare il mondo dell’audiovisivo, le grandi società di produzione di contenuti stanno cambiando strategia. Da un lato aumentano gli abbonamenti premium affiancati da altri più economici con il ritorno della pubblicità che sembrava potesse essere dimenticata grazie allo streaming. Dall’altra la riduzione dei contenuti.

La quantità non è sinonimo di qualità, non lo è mai stato. E la quantità si paga non solo per produrre i contenuti ma anche per mantenerli in catalogo. Così in tempi recenti le diverse piattaforme hanno iniziato a rimuovere titoli, per evitare di dover pagare quelle quote di mantenimento che sono anche oggetto del contendere degli scioperi di sceneggiatori e attori. Cambiare la strategia produttiva e distribitiva, vuol dire anche evitare di rilasciare titoli. Così Disney+ ha cancellato The Spiderwick Chronicles una serie già pronta e Nautilus.

- Pubblicità -

Christine McCarthy lo scorso maggio aveva anticipato la rimozione dei titoli da Disney+ e HULU spiegando di dover tagliare una cifra tra 1.5 e 1.8 miliardi di dollari. A Luglio Bob Iger aveva spiegato che ci sarebbe stata una rimodulazione dei titoli Marvel e Star Wars pensati per Disney+.

The Spiderwick Chronicles cancellata

- Pubblicità -

Le otto puntate di The Spiderwick Chronicles sono pronte, realizzate da Paramount Television Studios e 20th Television. Ma non saranno rilasciate su Disney+. Paramount si sta adesso adoperando per trovare una piattaforma disposta a rilasciarla. Si trattava di uno dei pochi titoli non basati su un brand di proprietà Disney, una strategia che non sarà portata avanti in futuro.

Annunciata nel 2021 e girata in Canada, vede nel cast Christian Slater che ha un accordo di una stagione per il ruolo del cattivo Mulgarath, con lui Jack Dylan Grazer, Noah Cottarell, Lyon Daniels. Tratta dai romanzi di Tony DiTerlizzi e Holly Black è una storia coming-of-age con al centro i gemelli Jared e Simon Grace che con la sorella Mallory e la madre si trasferiscono in un’antica magione dove entrano in un mondo alternativo fantastico.

- Pubblicità -

Nautilus cancellata da Disney

Sotto la scure dei tagli Disney+ è finita anche Nautilus, produzione inglese dedicata al Capitano Nemo e annunciata ben 2 anni fa. Anche Nautilus è stata girata, le riprese si sono svolte in Australia nel corso del 2022 e attualmente Disney sta lavorando con la produzione per trovare una nuova casa alla serie.

- Pubblicità -

La serie è ispirata a 20mila leghe sotto i mari, composta da 10 puntate che avrebbero raccontato la storia del capitano Nemo e le sue avventure a bordo del Nautilus. Nemo è interpretato da Shazad Latif, nel cast anche Georgia Flood e Thierry Fremont. Altre produzioni saranno mantenute.